Apprezzati in tutto il mondo la serie Achromat aggiunge alla sua nuova collezione la variante Daguerreotype Achromat 2.9/64 Art Lenses completamente placcata in oro, di sicuro impatto. L’impatto ripercorre i fasti del passato e grazie ai diversi effetti speciali da applicare in fase di scatto fisicamente alla lente potranno dare sfogo alla loro creatività.

LEGGI ANCHE:  Nuove interessanti conferme e dettagli per Nintendo Switch Online

L’obiettivo è stato pensato per offrire dei contorni  morbidi a f/2.9 oppure marcati,definiti chiudendo fino a f/5.6 per tutta la lunghezza focale di 64mm. Parliamo del sistema di apertura waterhouse. Il sistema permette di regolare le diverse profondità di campo per creare fantastici effetti bokeh. Oltre ai classici piatti di apertura standard, sarà possibile inserire altri piatti più “creativi”, come quelli Lumière e Aquarelle per creare un effetto pennellato che è difficile riprodurre direttamente in macchina in fase di scatto. Questa specifica edizione inoltre verrà venduta con altri piatti speciali per ampliare ancora di più le possibilità creative a nostra disposizione.


L’obietttivo riprende in tutto e per tutto il design originale del 1839 con un corpo in ottone rivestito d’oro. Disponibile con attacchi Canon EF e Nikon F, ma facilmente adattabile ad altre camere semplicemente con l’acquisto di un adattatore. Qui non avremo alcun automatismo e la messa a fuoco è manuale di tipo elicoidale. La distanza minima di messa a fuoco è di 0.5m. La lente è possibile trovarla sul sito di Lomography ad un prezzo di 549 euro. Le varianti sempre in ottone ma di colore nero e cromato sono invece disponibili ad un prezzo di 399 euro.