Autodesk ha appena annunciato il rilascio di Maya 2020 e Arnold 6 con nuove funzionalità accelerate dalla GPU, offrendo ai professionisti creativi la velocità e l’interattività necessarie per iterare più velocemente sui progetti, abbreviare le operazioni e i lavori in tempo. Dallo sviluppo del look in tempo reale al rendering del frame finale, Arnold 6 può ora essere utilizzato per il rendering completo della produzione con GPU NVIDIA RTX e RTX Server.


NVIDIA ha rilasciato oggi una nuova NVIDIA Studio Driver che offre le ultime ottimizzazioni e supporto per gli artisti che eseguono l’aggiornamento a Maya 2020 e Arnold 6.

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con NVIDIA per ottimizzare la GPU Arnold per l’esecuzione sulle ultime GPU RTX e RTX Server e siamo entusiasti di ottenere questo ultimo aggiornamento “, ha affermato Chris Vienneau, direttore senior di Media & Entertainment Products di Autodesk.

 

LEGGI ANCHE: Una ricerca HUAWEI per incrementare il PIL?

 

Le nuove funzionalità di Maya 2020 e Arnold 6 sono GPU NVIDIA RTX, come quelle che si trovano nei PC e workstation con marchio RTX Studio, NVIDIA Quadro RTX Server e server NVIDIA T4. Se gli utenti stanno lavorando da workstation, laptop, data center o cloud, NVIDIA offre una serie completa di opzioni per soddisfare le crescenti esigenze di ogni artista o studio.


Autodesk ha realizzato la GPU Arnold sul framework NVIDIA OptiX per sfruttare i core RT di RTID RTV per il ray tracing dedicato.

NVIDIA RTX offre rendering interattivo e in tempo reale, insieme a enormi accelerazioni delle prestazioni per il rendering batch e del frame finale. Con i nuovi aggiornamenti, il rendering con GPU NVIDIA RTX è più veloce di un tipico server di rendering a doppia CPU.

I server forniscono componenti hardware e stack software di qualità aziendale. Per la produzione e lo studio virtualizzati nel cloud, artisti e studi possono rivolgersi alla tecnologia GPU virtuale NVIDIA. Autodesk Maya 2020 e Arnold 6 si uniscono ad un elenco crescente di applicazioni con accelerazione RTX che aiutano i professionisti a trasformare i flussi di lavoro di progettazione.

Seguo la tecnologia fin da bambino, ho continuato questa mia passione tramite gli studi di ingegneria. Il settore che amo di più è quello mobile, ma ho una grande passione per il gaming PC. Lo smartphone che preferisco utilizzare è il Google Pixel, quando si prova l'esperienza utente pura di Google è difficile tornare indietro. Campo che sto cominciando ad inseguire ed approfondire è il settore delle reti e delle comunicazioni, mi affascina per la velocità di evoluzione e tutte le potenzialità che ha ancora inespresse.