A grande voce tutti noi amanti del Pebble chiediamo a Fitbit un degno erede dopo l’acquisizione da parte di quest’ultima. Erede che purtroppo ad oggi non è ancora arrivato e le scarse vendite del Fitbit ionic ne sono l’esempio. Fibit però non si arrende e aggiusta il tiro con il suo nuovo wearable il Versa.

Sicuramente il design è più appagante anche per una fascia di utenti meno sportivi. Ora troviamo una display touchscreen con forma quadrata 24,075mm x 24,075 mm LCD. Cinturini che saranno presenti in due varianti Classic e in tessuto ed in due misure small e large. Le funzioni sono le medesime che troviamo sul modello ionic con un comparto sensori che vede la presenza di un accelerometro, giroscopio, alimetro e GPS. Presente il sensore per il monitoraggio h24 del battito cardiaco e della luminosità.

LEGGI ANCHE: Patch di marzo in arrivo per Sony Xperia XZ, XZs e X Performance!

La batteria a detta dell’azienda dovrebbe garantire 4 giorni di uso intenso con un tempo di ricarica da 0-100% in due ore. Fitbit Versa sarà in grado di rilevare un esercizio come corsa, bici e altro semplicemente attraverso i sensori sopra descritti. Presenti comunque oltre 15 modalità di allenamento le quali potranno essere personalizzate dall’utente finale. Fitbit Versa strizza un occhio al nuoto grazie alla sua resistenza fino a 50 metri di profondità e alla capacità di rilevare il numero di vasche, calorie e durata. Rispetto al modello precedente vede la presenza anche della funzione «salute femminile» per registrare il ciclo mestruale tenendo traccia dei sintomi e altre statistiche come sonno, esercizio e peso.

Rimane la possibilità di installare applicazioni sullo smartwatch che a promessa dell’azienda dovrebbero aumentare sensibilmente nel corso dell’anno. Wearable che oltre ai nostri progressi in ambito fitness ci mostrerà avvisi come chiamate, SMS o appuntamenti. Notifiche con con il nuovo sistema operativo il  Fitbit 2.0 vedremo la possibilità di rispondere a quest’ultime, ma solo per gli utenti Android.  Inoltre tramite l’applicazione disponibile per iOS e Android potremmo scegliere quali applicazioni di terze parti far notificare al nostro orologio.

Fitbit Pay è  presente sul Versa con il quale potremmo effettuare pagamenti tramite il chip NFC presente nell’orologio. Peccato che per ora in italia l’unico circuito disponibile sia Carrefour Banca. Con un occhio alla personalizzazione Fitbit amplierà la scelta dei quadranti e sopratutto dei cinturini.Versa sarà disponibile a 199 euro nella versione normale nei colori nero, grigio e oro rosa e 229 euro nella versione special edition nei colori nero e oro rosa con cinturini in tessuto. Disponibile il pre-ordine dal sito ufficiale con consegna ad aprile.

Scrivere la biografia è a cosa che mi spaventa di più, ma proviamoci. Sono un viaggiatore incallito appena ho un momento prendo e scappo via, porto sempre con me una fotocamera e una lente super wide magari anche fish-eye. Quando vedete il mio nome significa che si sta parlando di wearable, fotografia, Linux o di tastiere meccaniche, che acquisto in maniera compulsiva. Profondo sostenitore che i switch migliori non esistono vago per il web alla ricerca di nuovi mondi inesplorati [click].