Fitbit ha da poco presentato dei nuovi strap per il suo wearable di punta il Versa con le quali potremmo personalizzarlo a nostro piacimento. I cinturini sono stati disegnati insieme al Council of Fashion Designer of America tanto da crearne uno esclusiva del territorio a stelle e strisce.

LEGGI ANCHE: Atari VCS si aggiorna con 8GB di RAM e Multiboot

I cinturini PH5 sono prodotti di altissima qualità, lavorati a maglia, con fantasie a righe, a coste o in metallo con due varianti di colore. La collezione come afferma la casa è stata pensata più per un pubblico femminile che sono il target di riferimento, sono le persone che cambiano più spesso gli accessori cercando sempre l’abbinamento perfetto. Questa necessità di voler proporre nuovi braccialetti è stata anche una decisione dovuta al fatto che sul mercato i competitor – come Apple Watch – offrono una sterminata pletora di accessori e questo spesso fa da ago della bilancia nella scelta nell’acquisto del wearable.  L’orientarsi verso un pubblico femminile è anche figlio del fatto che il Versa introduce da poco funzioni specifiche per le donne, così da spingere la quota rosa più in alto. Quote che si aggirano verso il milione di unità da quando il watch è stato messo sul mercato all’inizio dell’anno. Cinturini che hanno un costo di 39,99 €.

Spesso si fa molta confusione sul voler a tutti i costi rapportare il Versa ad un Wear OS o ad un Apple Watch secondo me sbagliando, sono target e persone totalmente diverse. Il Fitbit è nato con lo scopo di tenere in salute ler persone puntando molto sul comparto “sport” che con l’avanzare del tempo si è andato a circondare anche di funzioni più quotidiane come la possibilità di effettuare pagamenti o il ricevere e  rispondere alle notifiche. Rimango sempre dell’idea che bisogna capire cosa si desidera da un wear, e se si vuole utilizzare questi dispositivi per una finalità “salutista” allora bisogna secondo il mio parere orientarsi verso un prodotto puramente sportivo tralasciando le funzioni smart e concentrandosi ad avere una stima del battito cardiaco o del consumo calorico più accurata possibile