FUJIFILM dà una accelerazione all’incremento in Italia del business dell’Optical Devices. Una gestione diretta sul mercato italiano, è questa la nuova sfida per la Country del Bel Paese che acquisisce la divisione dei dispositivi ottici tra le sue business unit.

La struttura sarà guidata da Guglielmo Allogisi, già General Manager della Divisione Electronic Imaging, che, in qualità di General Manager Optical Devices, sarà responsabile della direzione commerciale e marketing delle ottiche cinema, binocoli, videoproiettori e prodotti per la videosorveglianza.

Alla Divisione sarà affidato il compito di implementare un piano strategico con azioni a misura del mercato italiano per coglierne le opportunità e concretizzare i margini di sviluppo. Si lavorerà in sinergia con i propri partner e clienti, forti delle capacità di una Unit che ha saputo costantemente migliorare le proprie tecnologie per progettare, elaborare e assemblare prodotti di alta gamma.

“Una sfida certo, ma al tempo stesso un grande traguardo per la nostra Country che così acquisisce un altro punto di forza.” – afferma Allogisi e continua: “Da oggi tutto è da definire, si parte con entusiasmo per un’offerta completa.”

L’attività della business unit Optical Devices del Gruppo FUJIFILM, attiva dal 1944, ha costantemente migliorato le proprie tecnologie per progettare, elaborare e assemblare dispositivi ottici, come binocoli, o gli obiettivi utilizzati nelle telecamere di sicurezza, avanzati e apprezzati.

LEGGI ANCHE Novità in arrivo a fine anno da HONOR

Alla divisione Optical Italia si chiede di sfruttare le potenzialità del business puntando sui plus che contraddistinguono da sempre FUJIFILM: la qualità dei prodotti, la continua ricerca e sviluppo di tecnologie avanzate e innovative, l’attenzione al cliente.

Tra i prodotti della divisione, si annovera una videocamera per la sorveglianza con un’ottica in grado di inquadrare qualsiasi dettaglio anche dalle lunghe distanze. È Fujifilm SX800 che grazie a un’ottica Fujinon da 20-800mm con zoom ottico 40x (lavorando in accoppiata con quello digitale 1,25x si arriva a una focale equivalente di 1.000mm) è capace di inquadrare anche i più piccoli dettagli dalle lunghe distanze: riesce a rendere leggibile la targa di un’automobile da un chilometro.

Per le ottiche cinema, sempre ad appannaggio della divisione, oltre alle Serie HK Premier Zoom, ZK Cabrio, XK Cabrio e MKX, arriveranno i primi tagli della serie large format Premista, che offre prestazioni ottiche eccezionali e tutti i vantaggi del sensore grande formato restituendo immagini con un’ampia gamma dinamica e un bokeh naturale e piacevole. Prima focale della serie sarà Premista 28-100mm T2.9, obiettivo dalla straordinaria qualità ottica dal centro agli angoli dell’inquadratura e privo di aberrazioni ottiche.

Per la gestione commerciale delle ottiche professionali cinema, entra in FUJIFILM Chiara Ciattaglia che coprirà il ruolo di “Cinema Lenses Sales Staff.”

Forte delle precedenti esperienze nel settore dell’attrezzatura professionale cinematografica, ha curato il marketing e la comunicazione della sede italiana della nota azienda tedesca ARRI, ha seguito le vendite e servizio assistenza per i professionisti presso Grange Srl, distributore italiano di Profoto e Phase One.