Google Play Pass

Il mondo dei servizi a pagamento ed abbonamento sta lentamente cambiando faccia. Detto, per esempio, dei dati e dei numeri di Spotify in merito agli account premium, oggi siamo a parlare di un nuovo tentativo da parte di Google per aumentare le sue vendite sulla piattaforma di giochi e applicazioni per Android. Come il titolo potrebbe farvi intuire infatti, parliamo del Play Store di Google e di una nuova funzionalità che potrebbe arrivare a breve a disposizione degli utenti. Scopriamo di più insieme!

GOOGLE PLAY PASS

Come per molti altri servizi ed applicativi, anche Google sembra interessata a dotare il suo negozio virtuale di un piano di abbonamento mensile. Dietro il pagamento di una tariffa pre impostata, si vocifera 4.99 dollari al mese ma il valore è ovviamente da confermarsi con dati ufficiali, si avrà accesso ad una lista di applicazioni a pagamento senza pubblicità ed ulteriori acquisti in-app. Un pass appunto che potrebbe far felice tutti coloro che sono soliti acquistare determinate categorie di applicativi.

Un nuovo Pass per lo Store Google

IL PORTAFOGLIO APPS POTREBBE ESSERE LA DISCRIMINE

Per rendere però appetibile la sottoscrizione, Google deve valutare attentamente le sue scelte in merito. Il numero, ed ovviamente la qualità, dei servizi offerti tramite questo abbonamentodovranno essere sufficienti a giustificare la spesa da parte degli utenti. Gli accordi commercialipotrebbero infatti essere una discrimine per molti utenti, con il ruolo degli sviluppatori che potrebbe anche essere determinante per poter offrire o meno un aiuto a Google in merito.

Attualmente il servizio pare essere in una fase veramente primordiale di test su territorio americano. Non mancheremo nell’aggiornare la notizia non appena ci saranno dati ufficiali, con anche tutte le informazioni specifiche per il nostro mercato.

E voi? Cosa ne pensate di questo possibile nuova implementazione di Google per il Play Store? Siete a favore dei Pass di abbonamento? Fateci sapere la vostra nel box dei commenti e condividete l’articolo con gli amici!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!