A poco più di tre settimane dall’aggiornamento precedente, Google lancia oggi Android P Developer Preview 4 (Beta 3). Questa build include le API finali e le immagini del sistema near-final per consentire agli sviluppatori di continuare a testare la compatibilità delle app.

Secondo l’ingegnere di Android, Dave Burke, DP4 (Beta 3) è “molto vicino a ciò che vedrai nella versione finale di Android P, prevista entro l’estateAndroid P Beta 3 include le ultime correzioni di bug e ottimizzazioni per la stabilità, insieme agli aggiornamenti di sicurezza di luglio 2018. È un ottimo modo per testare le tue app ora per assicurarti che siano pronte prima della versione finale.”

Android P beta 3 Dark Mode

Le versioni precedenti hanno aggiunto funzionalità intelligenti basate su AI come Adaptive Battery and Brightness, grafica ridisegnata e navigazione del sistema con nuovi gesti, impostazioni rapide rinnovate e altro ancora. In questa nuova versione viene introdotta la Dark Mode.

Rispetto allo scorso anno, ci sarà un’altra release dopo la DP4 che ufficialmente servirà come “release candidate per i test finali“. Arriverà a partire da luglio. Le immagini di Android P DP4 sono disponibili per Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL, mentre i partecipanti al programma Android Beta riceveranno una notifica di aggiornamento a breve.

Le factory image e le OTA per la build PPP4.180612.004 possono essere installate immediatamente per coloro che non vogliono aspettare.

Le patch di sicurezza di luglio, invece, hanno risolto in particolare un bug critico nel Media framework che poteva consentire ad un attaccante remoto di utilizzare un file per eseguire codice arbitrario come processo privilegiato.