IL BUONASERA TECH – FASCIA MEDIA (episodio 83)

La puntata di questa sera della nostra rubrica buonasera tech nasce da un articolo di oggi uscito sul nostro blog. Più nello specifico il riferimento va a Google ed ai suoi recenti dati legati all’andamento vendite nel periodo successivo l’uscita del suo ultimo smartphone, il Pixel 3 a. I numeri indicati dal produttore infatti ci permettono di fare infatti un’analisi più ampia sul mercato cellulari in generale, fra ragionamenti sui dispositivi delle varie fasce di prezzo. Benvenuti e buona lettura a tutti!

Esiste ancora la fascia media?

UNA FASCIA MEDIA SEMPRE PIU’ AGGUERRITA

Ormai questa frase la si sente “girare” nel mondo tech da diverso tempo. Segno di come gli sforzi dei produttori nel tentare di presentare soluzioni tecniche e software di spicco per la fascia top, non siano corrisposte dai desideri della maggior parte degli utenti. Ecco quindi come le proposte nella fascia fra i 200 ed i 400€ sia diventata il vero segmento sul quale i produttori decidono di investire. Con sempre nuovi nomi alla ricerca del giusto mix fra prestazioni e rapporto qualità prezzo generale.

LE PRESTAZIONI COME VERO CAMBIO DI MARCIA

Posso considerarmi, come magari molti di voi, abbastanza “anziano” da ricordare i tempi nel quale gli unici smartphone in grado di offrire un esperienza utente soddisfacente erano quelli delle fasce più costose. Ora però, con un costo medio degli approvvigionamenti sempre più basso per le aziende e con sempre nuovi player agguerriti sulla scena, la realtà offre una fotografia ben diversa. Xiaomi, Oppo e non solo hanno infatti “obbligato” i produttori più “occidentali” ha doversi impegnare maggiormente anche nella realizzazione dei dispositivi nella fascia media, con conseguente lotta a tutto vantaggio dei potenziali clienti. Fino a poter considerare quasi come uno sfizio o poco più l’acquisto di uno smartphone da 800€ o oltre, viste le ottime performance e la gradevolezza d’uso di quelli che dovrebbero essere i rispettivi fratelli minori più economici. Ma non sarà che il prezzo dei top gamma di una volta era quello dei medio gamma attuali?

E voi? Cosa ne pensate delle varie fasce di mercato del settore smartphone? Quanto avete speso per l’ultimo acquisto di un cellulare? Diteci la vostra nel box dei commenti, aspettiamo il vostro parere in merito!

BUON WEEKEND A TUTTI!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!