Diamo il benvenuto ad una nuova settimana con una nuova puntata della nostra rubrica di chiacchiere quotidiane buonasera tech. Oggi abbiamo iniziato la giornata con la notizia di Google riguardante la sua piattaforma Pay per i pagamenti tramite smartphone, e non solo, con tecnologia NFC. Il tutto mi ha fatto pensare di voler dedicare un nostro spazio più in generale all’evoluzione dei pagamenti per quanto riguarda gli utenti. Oggi infatti vorrei approfondire con voi quali sono i nuovi metodi di pagamento smart e connessi, chiedendovi il vostro giudizio sul tema. Non indugiamo oltre e tuffiamoci nell’argomento!

WALLET A CONFRONTO: APPLE PAY VS GOOGLE PAY

I colossi dell’elettronica hanno subito spinto l’accelleratore per quanto riguarda la creazione di piattaforme smart per i pagamenti online. Apple prima e Google poi hanno infatti creato la loro applicazione ed il solo sistema per racchiudere le carte di credito degli utenti e permettere di poter pagare in maniera rapida e comoda tramite la tecnologia NFC. La sfida è stata rappresentata dagli accordi da stringere con le banche e gli istituiti di credito al fine di rendere le rispettive piattaforme le più aperte e trasversali possibile. In questo aspetto Apple si può ancora definire come leader del settore, grazie anche all’integrazione software-hardware fra i prodotti del brand.

Quale ì la vostra piattaforma preferita per i pagamenti online?

UN MARE DI OPPORTUNITA’… E DI POSSIBILI RICAVI!

Ma Apple e Google non sono le uniche interessate al settore. Anche Samsung per esempio ha provato ad istituire la propria idea di portafoglio virtuale per fare concorrenza ai giganti del web. Il motivo è presto spiegato e va oltre il semplice voler accrescere il proprio brand e la propria posizione sul mercato. Ogni operazione effettuata tramite la propria piattaforma genera un pagamento da parte della banca nei confronti del produttore. Una sorta di tassa per aver usufruito del servizio ed aver agevolato la fase di compra vendita. Ecco il tentativo di aumentare sempre più il bacino di utenza. Ecco perchè sempre più imprese proveranno a scalfire le posizioni di rilevanza dei top brand del settore. Perchè nel mondo tech, e ovviamente in internet in generale, nessuno regala niente…

E voi? Cosa ne pensate dei portafogli smart con le nostre carte connesse e pronte al pagamento? Siete legati ad uno dei servizi Wallet? Fateci sapere la vostra nel box dei commenti!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!