Decidiamo di inaugurare questa nuova settimana tech post Black Friday (fateci sapere fra l’altro se avere comprato qualcosa) con un nuovo articolo dedicato ad LG. Abbiamo deciso di tornare su di un argomento già trattato nelle scorse giornate qui sul blog in merito proprio al produttore coreano. Stiamo parlando ovviamente del progetto FOLD di LG che continua a crescere e “mostrarsi” in render e rumors. Scopriamo di più insieme nelle prossime righe!

IL FOLD DI LG COME SARA’?

Sembra che il mondo dei dispositivi flessibili sia pronto ad esplodere nel 2020. Tutti i progetti fin qui presentati infatti (a partire dal primo Royole FlexPai) hanno contribuito a creare il giusto mix di aspettative e desiderio per una buona fetta di mercato. Le dichiarazioni di diversi player, non ultime quelle di Samsung in merito alla volontà di portare in futuro tutta una line-up di prodotti pieghevoli, non sono anìltro che la conferma della direzione nella quale sta andando il mercato. LG finora ha aspettato alla finestra, in attesa di sviluppi. Per non voler perdere però terreno prezioso, e forte di conoscenze e competenze comunque invidiabili nel settore tech, i lavori però sembrano procedere velocemente. Ecco infatti arrivare una nuova serie di render che immaginano il dispositivo FOLD di LG.

Il progetto FOLD di LG

BEN PIU’ DI UN PROGETTO

Rispetto alla prima volta il progetto sembra essere in uno stato di avanzamento lavori ben più vicino alla commercializzazione che alla fase di studio. L’idea sembra riprendere per molti aspetti lo smartphone di Huawei (Mate X), con un display che va a piegarsi per rimanere comunque sempre scoperto anche se richiuso. Non sappiamo ovviamente ancora quando finalmente LG sarà pronta a svelare al mondo questo suo dispositivo FOLD. Di sicuro però il 2020 che ci aspetta sarà caratterizzato da una sfida a colpi di pieghevoli!

E voi? Cosa ne pensate di LG? Questo FOLD potrà risollevare le sorti e l’immagine del brand? Oppure pensate che i competitors siano già troppo in avanti per poter recuperare terreno? Commetnate qua sotto e condividete l’articolo sui social!

 

SOURCELETSGO DIGITAL
Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!