La svedese Kronaby porta sul mercato nuovi smartwatch ibridi che andranno ad ampliare la gamma Apex, Sekel e Nord. Partiamo dalle novità più sostanziose.

La serie Sekel introdurrà ben sette nuovi modelli, dove spicca la presenza di un modello da 41 mm richiesto a gran voce dal mercato. Il modello da 41mm avrà il body in acciaio inossidabile con quadrante argento, cinturini a maglie da 22mm e resistenza all’acqua fino a 100 metri. Gli altri sei modelli invece saranno da 43mm di diametro con la differenza che i cinturini saranno da 20 mm in pelle o in acciaio inossidabile.

LEGGI ANCHE: Apple rilascia iOS 11.3 Beta Developer 6

Nord by Kronaby vede anche lei la presenza di un modello da 41 mm con una cassa in acciaio inossidabile, lancette in bicolore argento e marrone con cinturini da 20mm come la serie Sekel con finitura in camoscio cerato italiano. La variante Apex invece vede solo l’aggiunta di una versione sub.

Kronaby

Per chi non conoscesse le loro funzioni sono praticamente identiche ai già visti smartwatch ibridi con l’aggiunta che qui il prodotto in se è di una qualità superiore. L’azienda svedese infatti utilizza solo materiali premium offrendo un prodotto finale di altissima qualità. Gli orologi sono dotati di funzioni smart tutte gestibili tramite la loro companion app disponibile per Android e iOS. Tramite l’applicazione potremmo monitorare la nostra attività, cambiare l’ora o personalizzare la watch face. Ovviamente non avendo a disposizione un display non sarà possibile interaggire con le notifiche o con le seconde funzioni, le quali saranno attivabili tramite la pressione di uno dei tre tasti fisici presenti sulla cassa dell’orologio. Apprezzabile il supporto a IFTTT con il quale potremmo creare degli automatismi per rendere ancora più smart alcune funzioni.

I prezzi per la serie Kronaby 2018 sono per il modello Nord intorno ai 290 euro fino ad arrivare a 650 euro per la serie Apex. La presentazione dei nuovi smartwatch avverrà alla fiera dell’orologeria di Baseworld che si svolgerà dal 22-27 marzo a Basilea.

Scrivere la biografia è a cosa che mi spaventa di più, ma proviamoci. Sono un viaggiatore incallito appena ho un momento prendo e scappo via, porto sempre con me una fotocamera e una lente super wide magari anche fish-eye. Quando vedete il mio nome significa che si sta parlando di wearable, fotografia, Linux o di tastiere meccaniche, che acquisto in maniera compulsiva. Profondo sostenitore che i switch migliori non esistono vago per il web alla ricerca di nuovi mondi inesplorati [click].