Rumoreggia in rete la notizia diffusa da TechCrunch per cui Google sta pensando di acquisire Lytro. L’azienda è famosa per le sue fotocamera ma sopratutto per il software che vi è all’interno.

LEGGI ANCHE: TP-Link rilascia la nuova interfaccia NFUI 7.0

Lytro

Sulle cifre c’é un po di caos perché alcune fonti riportano un 40 milioni di dollari, cosa che invece viene smentita da altri affermando che la cifra corretta sia 25 milioni di dollari. Questo sicuramente non lo sapremo fino ad un eventuale closing. Con un eventuale acquisto Google prenderà possesso di almeno di  ben 59 brevetti e che se anche fosse vera la cifra di 40 milioni sarebbe un’affare essendo stata quotata nel 2017 ben 360 milioni.

Funzionamento sistema Lytro

Per chi non conoscesse la camera ed il sistema di cambio della messa a fuoco post scatto vi lascio un video dei fantastici DigitalRev TV.

Scrivere la biografia è a cosa che mi spaventa di più, ma proviamoci. Sono un viaggiatore incallito appena ho un momento prendo e scappo via, porto sempre con me una fotocamera e una lente super wide magari anche fish-eye. Quando vedete il mio nome significa che si sta parlando di wearable, fotografia, Linux o di tastiere meccaniche, che acquisto in maniera compulsiva. Profondo sostenitore che i switch migliori non esistono vago per il web alla ricerca di nuovi mondi inesplorati [click].