MIUI 12: Addio in Europa?

Lo so, lo so. Il titolo potrebbe avervi lasciato con più di un dubbio. L’articolo di oggi è frutto di alcuni rumors ed indiscrezioni che stanno rapidamente iniziando a fare il giro del web, lasciando molti dubbi e sbalordimento. Il tema principale è la nuova versione MIUI 12 che si appresta ad arrivare, nel corso dei prossimi mesi, su milioni di smartphone Xiaomi. La news nello specifico non riguarda però l’analisi di quelle che potranno essere le nuove funzionalità introdotte. Bensì andremo a discutere della possibilità di non vedere arrivare a MIUI 12 in Europa sugli smartphone Xiaomi. Approfondiamo meglio insieme!

MIUI 12: Addio in Europa?

Come ben tutti saprete, l’interfaccia MIUI è la personalizzazione software proprietaria di Xiaomi che viene installata su tutti gli smartphone del brand. Una “skin” di Android che negli anni ha saputo dividere la critica, fra persone che l’hanno sempre odiata ed altri invece che si sono innamorati della cura grafica e delle varie personalizzazioni dedicate. Negli anni la crescita di questo software, che ho potuto toccare con mano anche nel corso della recensione video e testuale di Xiaomi Mi Note 10, è stata però sicuramente tangibile, con tanti detrattori della prima ora che si sono ricreduti. Pare però che le cose stiano per cambiare, con la prossima generazione MIUI 12 che potrebbe non arrivare mai in Europa.

Addio alla MIUI dalla versione 12 in Europa?

Android Stock su Xiaomi?

Il rumor in questione sembra indicare come l’azienda abbia intenzione di cambiare le proprie politiche di gestione software. La personalizzazione MIUI 12 dovrebbe quindi essere un update per il solo mercato orientale e cinese, con un abbandono di quelli che dovrebbero essere i terminali occidentali ed in commercio in Europa. Questo per poter implementare all’interno degli smartphone una versione software stock, simile a quella che potremmo vedere all’interno degli smartphone Pixel o Motorola per esempio. Al momento non si sanno le ragioni di questo potenziale ribaltamento in casa Xiaomi. Sicuramente posso pensare che le varie lotte che hanno visto in prima linea gli Stati Uniti e Huawei possano in caso aver influito nell’indirizzare i pensieri in merito a questa questione tanto importante quanto spinosa.

Ovviamente, trattandosi di rumors, la notizia non è da prendere come confermata ed ufficiale. Aggiorneremo però la notizia non appena avremo ulteriori informazioni in merito. Intanto nel box dei commenti qua sotto e sui social fateci sapere cosa ne pensate di un ipotetico Xiaomi senza MIUI. Vi aspettiamo!

SOURCEXiaomi Today
Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!