Il colosso finlandese non sa bene ancora come gestire al meglio la sua piattaforma Nokia Health, ma intanto presenta sul mercato Nokia Sleep Pad. Il Pad è il nuovo accessorio studiato grazie al know how della defunta Withings Aura inglobata da Nokia tempo addietro.La prima differenza con l’Aura è la mancanza del diffusore luminoso e dell’altoparlante che rendevano il dispositivo molto ingombrante.

LEGGI ANCHE: iPhone X Gold | Documentazione FCC ufficiale

 Sleep Pad nasce e viene affinato grazie al know how della defunta Withings Aura inglobata da Nokia tempo addietro.La prima differenza con l’Aura è la mancanza del diffusore luminoso e dell’altoparlante che rendevano il dispositivo molto ingombrante.

Nokia

Sleep è semplicemente un pad munito di connessione Wi-Fi che si infila sotto al materasso e che tiene traccia del sonno. Il dispositivo comunicherà con lo smartphone inviando report sul sonno, sulla durata, eventuali interruzioni, profondità e fasi REM e se si è russato e per quanto tempo. Il report arriverà puntualmente ogni mattina e per vedere lo storico basterà aprire la companion app Nokia Health Mate. L’applicazione non fa solo da aggregatore di risultati ma ci invierà anche suggerimenti su come migliorare il nostro sonno.

Nokia

Si è lavorato molto duramente anche per sviluppare e affinare Sleep Smarter che ci guiderà nel migliorare il nostro sonno in otto settimane attraverso una prima analisi del nostro sotto e successivamente cercando di andare a regolarizzarlo. Il colosso finlandese afferma che i primi risultati hanno portato ad un aumento di 12 minuti di sonno in più a notte.

Per finire non manca l’integrazione con IFTT che ci permetterà di rendere ancora più smart l’oggetto integrandolo in flussi da noi creati ad hoc per particolari situazioni. Il costo di Nokia Sleep è di 99.95 euro ed è disponibile all’acquisto sia sul sito Nokia sia su Amazon.

Nokia

Scrivere la biografia è la cosa che mi spaventa di più, ma proviamoci. Sono un viaggiatore incallito appena ho un momento prendo e scappo via, porto sempre con me una fotocamera e una lente super wide magari anche fish-eye. Quando vedete il mio nome significa che si sta parlando di wearable, fotografia, Linux o di tastiere meccaniche, che acquisto in maniera compulsiva. Profondo sostenitore che i switch migliori non esistono vago per il web alla ricerca di nuovi mondi inesplorati [click].