Nuovo articolo odierno nuovamente nel settore smartphone. Ancora protagonista Xiaomi, anche se sarebbe meglio dire REDMI, con le prime indiscrezioni sul successore di un cellulare che quest’anno è stato in grado di catalizzare l’attenzione generale degli utenti. Stiamo parlando di REDMI K30, il successore del modello K20, alias MI 9T. Continuiamo la lettura per scoprire insieme alcune caratteristiche tecniche!

 

REDMI K30

Dall’immagine postata poco sopra potete avere un’idea generale di quelle che saranno le forme del futuro dispositivo di casa Xiaomi. REDMI K30 dovrebbe infatti portare all’abbandono della fotocamera motorizzata pop-up. Questa scelta va di pari passo con l’adozione, la prima a mia memoria per il brand, di una fotocamera anteriore all’interno del display frontale. Oltre a questo facciamo la conoscenza di un altro elemento di design, foto a seguire, rappresentata dal lettore per le impronte. Il sensore biometrico infatti dovrebbe trovare posto sul lato dello smartphone, anche qui in un’implementazione insolita per Xiaomi.

 

SOFTWARE E DISPLAY

Proprio quest’ultimo dettaglio legato al sensore biometrico apre un dibattito interno ad un’altra caratteristica tecnica fondamentale: il DISPLAY. Si vocifera infatti da una parte l’adozione di un pannello dotato di altissimo refresh rate (120 Hz) che dovrebbe però essere in tecnologia LCD e non AMOLED. Questa è una delle aree che più sta dividendo il web, contento da una parte della fluidità ma scontento dell’abbandono della tanto adorata tecnologia AMOLED. Lato software, foto a seguire, possiamo trovare alcune conferme in merito a quanto sopra descritto, oltre alla conferma della tanto amata modalità DARK dell’interfaccia.

 

Non sappiamo, al momento dell’articolo, i tempi di commercializzazione del prossimo REDMI K30. Probabile, visto il successo della tecnica quest’anno, che anche per il prossimo smartphone possa esistere una doppia variante, PRO e normale, per coprire le esigenze del mercato. Aggiorneremo l’articolo non appena avremo ulteriori informazioni in merito!

E voi? Cosa ne pensate di REDMI? Vi piacciono i loro smartphone? Commentate qua sotto e condividete l’articolo sui social network con i vostri amici tecno addicted!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!