Sembra che finalmente anche Sony abbia deciso di sbilanciarsi per il futuro del proprio reparto console con Mark Cerny, già responsabile al tempo del progetto PS4, che ha rilasciato un intervista al portale Wired con importanti anticipazioni sulla futura PS5! Scopriamo insieme le novità annunciate.

Migliorie in collaborazione con gli sviluppatori dei giochi.

Giusto ieri parlavamo di quanto le partnership siano in grado di condizionare i progetti per i produttori. Anche la futura PS5 non sfugge a questa regola. Le migliorie hardware che vedremo nella futura console sono infatti sono frutto degli accordi e della conoscenza congiunta degli sviluppatori sony e delle software-house dei più importanti titoli gaming. Il tutto per offrire un esperienza di gioco unica ed impareggiabile dai competitor. Per fare questo vedremo una nuova CPU ed una nuova GPU, che insieme al nuovo disco di memoria SSD, forniranno prestazioni mai raggiunte durante le sessioni di gioco.

2020: l’anno di PS5?

8K ed Audio 3D

Anche l’aspetto visivo sarà fondamentale. Con la possibilità di spongersi oltre il limite attuale del 4K, la console riprodurrà i titoli di futura uscita con livelli di dettaglio mai usciti. A livello audio l’architettura della CPU specifica permetterà una riproduzione dell’audio stereo talmente immersiva da essere “commercializzata” come 3D.

LEGGI ANCHE:Offerte GearBest del 17/04 | Xiaomi Redmi Note 7 ed altro in sconto!

Un piccolo passo per l’uomo…

Nelle intenzioni di Sony c’è sicuramente quella di lasciare il segno rispetto al passato. Proprio per questo non e’ ancora chiaro se la console sarà in grado di offrire la retrocompatibilità dei titoli dalle passate generazioni. Le migliorie hardware saranno infatti così tanti, e strutturali, da rendere la PS5 non solo un aggiornamento dell’attuale console nipponica, ma un vero e proprio nuovo punto di partenza.

Render della futura console Sony

Prima del 2020 non vedremo comunque il velo togliersi dalla futura PS5. Da scoprire anche tutta la serie di migliorie che il cloud gaming porterà nel mercato, e le mosse che le console adotteranno per abbracciare il progetto. Ancora qualche mese, non mancheremo di aggiornarvi sull’argomento quando ci saranno novità e rumors extra!

SOURCEWIRED
Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!