LG v30

9.2

Display

9.5/10

Batteria

9.0/10

Fotocamera

9.5/10

Performance

9.5/10

Software

8.5/10

Pro

  • Qualità display
  • Prestazioni
  • Fotocamera
  • Batteria
  • Usabilità

Contro

  • Oleofobicità
  • Microfono

Confezione

La confezione di LG V30 è ormai la classica confezione LG. Al suo interno troviamo un paio di cuffie dalla ottima fattura (in collaborazione con B&O Play) , uno cavo USB TYPE-C e un caricatore con presa a muro compatibile con la quick charge 3.0.

Design e display

LG ha deciso anche per il V30 di utilizzare il vetro anche sulla scocca e di circondare il corpo del dispositivo di una cornice metallica. Il V30 ha un design simile alla nuova gamma di Galaxy s8, ma meno sviluppato in lunghezza, si tiene e si usa bene con una mano, anche se c’è da segnalare ritenuta di polvere e sporto tra il display e la scocca. Manca il display secondario che era ormai diventato iconico per la serie V.

Lo schermo principale del V30 misura 6 pollici e, per la prima volta da generazioni, punta sulla tecnologia OLED. Lo schermo offre un rapporto di 2:1 ed una risoluzione di 2880×1440 pixel.

I colori tendono al bluastro se non si osserva lo schermo frontalmente, ma nulla di drammatico. Anzi forse è una delle migliori unità sul mercato android, contrasti perfetti con neri profondi, unica pecca? Un’oelofobicità non perfetta.

Hardware, connettività, batteria

·         SISTEMA: Android 7.1.2 su interfaccia UX 6.0+

·         SOC: Snapdragon 835, octa-core a 2.45 GHz a 10nm

·         GPU: Adreno 540

·         MEMORIA: Interna: 128GB UF 2.1 (espandibile fino a 2TB) / RAM: 4GB LPDDR4x

·         DISPLAY: OLED FullVision da 6 pollici  / Risoluzione: 2880 x 1440 pixels / 538 ppi

·         FOTOCAMERA: posteriore dual 16 MP f1.6 + 13 MP f1.9 (120°) / front 5 MP / video: fino a 4K a 30 fps

·         RETI: GSM, UMTS, HSPA/HSUPA, LTE Cat 16 (979/75Mbps) / 1x nano SIM

·         WIRELESS: Bluetooth: 5.0 con BLE/apt-X HD / Wi-Fi ac 2.4+5GHz / NFC

·         CONNESSIONI: Jack Audio da 3.5mm / USB Type-C / supporto OTG

·         GPS: A-GPS/GLONASS/Galileo

·         SENSORI: Accelerometro, Giroscopio, Sensore di prossimità, Bussola e Barometro

·         BATTERIA: 3.300 mAh (Quick Charge 3.0) / Ricarica wireless

·         SCOCCA: Profilo metallico, back cover e frontale in vetro (Gorilla Glass 5) / IP68

·         PESO: 158 grammi

·         DIMENSIONI: 151.7 x 75.4 x 7.39

Lato batteria troviamo un’unità da 3.300 mAh, che grazie allo snapdragon 835 che risulta ormai essere una sicurezza lato energetico, riusciamo a coprire tranquillamente l’intera giornata di utilizzo senza particolari battery drain.

Parte telefonica nulla da eccepire tranne forse per una qualità non elevatissima del microfono.

Software e prestazioni generali

LG sulla serie V ci ha abituati al top hardware presente sul mercato, come già accennato su questo V30 troverete lo Snapdragon 835. Questo chip ormai ha già dato dimostrazioni di forza su altri terminali. Il V30 non deluderà gamers e utenti che guardano e puntano alle prestazioni in multitasking e alla reattività del terminale.

Preinstallato sul V30 troverete Android nella versione 7.1.2 ma l’aggiornamento ad Android Oreo è già in programma anche se siamo quasi a novembre e per ora nulla. Software ottimo, ricco di funzioni ed ottimizzazioni, peccato però per un interfaccia che risulta ancora un po’ giocattolosa e non professionale come ci si aspetterebbe su di un dispositivo del genere.

Multimedia: speaker e fotocamera

LG punta ancora una volta su una doppia fotocamera, una con grandangolo e l’altra con una normale lunghezza focale. Una delle lenti offre un’apertura di f/1.6 che può essere utilizzata quando le condizioni di luminosità non sono buone. Questo obiettivo scatta ad una risoluzione di 16MP mentre quello grandangolare punta su un’apertura di f/1.9 e 13MP. LG ha significativamente ridotto la distorsione della fotocamera grandangolare rispetto alla “vecchia” generazione.

I risultati sono ottimi, foto ricche di dettagli con molta luce, macro sempre dettagliatissime e fotocamera grandangolare utilissima in molte situazioni.

Il netto miglioramento lo si nota nelle foto on poca luce dove questo V30 è capace di realizzare scatti quasi sempre ben definiti con un’ottima gestione dei colori e dei contrasti.

Come precedentemente annunciato da LG il V30 punta sul Quad-DAC già noto anche nel G6 non nella versione italiana). Per sfruttarlo tuttavia occorre collegare le cuffie al dispositivo. Nel complesso i suoi sul V30 sono puliti. La qualità del Quad-DAC è molto alta con un’ottima gestione di tutti i toni di frequenza.

Per le foto test scattate da LG V30 consultate il link sottostante:

Foto LG V30

Conclusioni

Altro rivale che va a fronteggiare i phablet annunciati dalle varie aziende competitors, LG v30 risulta eccellente in tutti i reparti.

Design rinnovato con un simil Infinity display ma sviluppato più in larghezza e forse più piacevole nell’utilizzo quotidiano, ottima batteria e foto eccellenti.

Lg ha davvero fatto un ottimo lavoro con questo terminale anche se non mi aspettavo un trattamento oleofobico non perfetto, un utente che acquista uno smartphone del genere a questo prezzo apprezza ricercatezza anche sotto questo punto di vista.

 

Seguo la tecnologia fin da bambino, ho continuato questa mia passione tramite gli studi di ingegneria. Il settore che amo di più è quello mobile, ma ho una grande passione per il gaming PC. Lo smartphone che preferisco utilizzare è il Google Pixel, quando si prova l'esperienza utente pura di Google è difficile tornare indietro. Campo che sto cominciando ad inseguire ed approfondire è il settore delle reti e delle comunicazioni, mi affascina per la velocità di evoluzione e tutte le potenzialità che ha ancora inespresse.