Recensione TCL Plex

Quale deve essere il giusto compromesso fra prestazioni e costo? Quanto è importante la qualità fotografica in rapporto con la qualità del display? In una fascia media del mercato smartphone, TCL ci prova con il suo Plex nell’arduo tentativo di rispondere alle domande riportate poco sopra. La risposta ottenuta sarà però soddisfacente? Scopriamolo insieme in questa recensione testuale, a lato di quella video visionabili sul nostro canale YouTube!

Recensione TCL Plex by Spazio iTech

RECENSIONE TCL PLEX

Display

Ci troviamo davanti ad un pannello FULL HD+ LCD IPS da 6.5″. Fatto salva la solita ormai “critica” dettata dall’assenza della tecnologia AMOLED, devo dire che questo pannello non mi ha deluso. La taratura dei colori è infatti una delle migliori provate di recente su di uno smartphone IPS. La risposta al touch è buona ma non sempre avrete quella sensazione di scorrevolezza assoluta.  Come in occasione della recensione di Huawei NOva 5T, riporto anche qui la nota positiva dettava dal foto all’interno del display per la fotocamera anteriore in sostituzione del notch centrale. Si tratta pur sempre di una interruzione nel pannello, ma devo dire che mi piace!

Camera

Sono 3 le fotocamere posteriori di questo smartphone TCL Plex. Se ad IFA di Berlino ero stato “”rapito” dalla qualità fotografica nell’area demo, devo dire che nelle prove quotidiane gli scatti non mi hanno mai convinto troppo. Sia chiaro, con buona luce gli scatti sono realizzati bene e non avrete nessun problema per un uso social classico. Messo in sfida però con altri smartphone si nota come manchi del dettaglio ed i colori siano un pò troppo spenti. Appena calano le luci la modalità notte viene in nostro soccorso (forse l’area che più mi è piaciuta dell’intero comprato fotografico) con scatti comunque utilizzabili. Fotocamera frontale che raccoglie poca luce. Video così così, con poche impostazioni spettabili. Carine alcune impostazioni del software fotografico come la presenza di poter scattare una foto con tutte e tre le lenti a disposizione su questo smartphone. Software che però necessiterebbe di una razionalizzazione maggiore (trovare i settaggi nella sezione altro non è proprio il massimo…).

Audio

Audio mono con singolo speaker. Vibrazione discreta. Se su di uno smartphone da 200€ la mancanza dell’audio stereo è in parte accettabile, qui è da considerarsi come un difetto. Peccato perchè comunque il volume sprigionato non è neanche male!

Processore – RAM – ROM

6GB di ram e 128 GB di storage sono le note liete della cavalleria a bordo di questo TCL Plex. Il processore Snapdragon 675 è forse però un pò il collo di bottiglia di questo dispositivo. Nessuna operazione sarà impossibile ma lievi tempi di attesa sono potenzialmente all’ordine del giorno. Il software seppur personalizzato non è troppo carico, quindi credo proprio che sia la potenza bruta a mancare di tanto in tanto!

Software

Android 9 con personalizzazione proprietaria TCL UI. Non la più brutta interfaccia mai vista. Anzi. Carica l’area delle notifiche e dei quick toggle. Anche il menù impostazioni è molto meno confusionario che in altre personalizzazioni della concorrenza. A volte però alcune finezze renderebbero più curato il software e aiuterebbero l’utente a non dover scavare in tutti i sottomenu magari per trovare il settaggio richiesto. A differenza dei rivali, almeno qui in partenza viene esplicitato chiaramente come gestire le applicazioni in background al loro avvio, in modo da non avere brutte sorprese dettate dalla mancata ricezione di notifiche per esempio. Nei miei test non ho avuto la fortuna di provare Android 10 che è dato come imminente anche in Italia. Considerazioni quindi che possono subire alcune modifiche dettate appunto dall’upgrade.

Batteria

Sono 3850 mAh a bordo di questo smartphone TCL. Coprire la giornata d’uso intenso non sarà mai un problema con oltre 5 ore totali raggiungibili senza problemi. Non sono presenti strani consumi in stand by, nonostante la normale ricezione delle notifiche e dei processi in background. In uso però vi accorgerete come la batteria a volte scenda in fretta (comparto fotocamera in primis), quindi non ci troviamo di fronte ad un battery phone. Nonostante il peso da quasi 200 grammi possa far pensare ad altro! Forse con le dimensioni a disposizione i si poteva osare un pò di più con i mAh.

Prezzo

Prezzo ufficiale in Italia 329,00€. Un prezzo che già ad IFA aveva attirato la mia attenzione. E non solo la ifa, visto l’interesse che ha scaturito questo smartphone nei vostri confronti. Non si tratta di un prezzo alto in assoluto, ma la spietata concorrenza (xiaomi e realme su tutte) presenti a questi prezzi rende difficile la vita per tutti. Complice poi una difficoltà logistica dettata dalla poca presenza di TCL sul nostro territorio, questo smartphone rischia di perdersi. Peccato perché con un ribasso di circa 80/100 potrebbe essere uno smartphone adatto alle esigenze di molti. Sempre che si riesca a trovare sugli scaffali!Buon shopping!

P.S: Perché i produttori non sono obbligati a mettere un tasto programmabile sul lato come su questo TCL Plex? Comodissimo!

LINK ACQUISTO: AMAZON

LINK RECENSIONE TCL PLEX YOUTUBE: RECENSIONE

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!