Durante l’evento Unpacked di ieri, Samsung ha svelato, oltre al Galaxy Note 9 e Galaxy Watch, anche il nuovo Wireless Charger Duo, ed ha annunciato il prossimo arrivo di Galaxy Home. Scopriamoli insieme.

Wireless Charger Duo

La ricarica wireless è un enorme miglioramento della qualità della vita e Samsung lo sa. Ecco perché la società ha mostrato il suo nuovo Wireless Charger Duo sul palco dell’evento di presentazione di Galaxy Note 9. Questo caricatore wireless ha la capacità di ricaricare contemporaneamente Galaxy Note 9 e Galaxy Watch. Il Wireless Charger Duo è disponibile al pre-ordine nelle colorazioni Black e White a 99€.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Galaxy Home

Samsung ha annunciato il suo ingresso nel mercato degli altoparlanti intelligenti con Galaxy Home. Si tratta di un diffusore di fascia alta pensato per confrontarsi con l’HomePod di Apple, mentre si distingue dai concorrenti come Amazon’s Echo e Google’s Home, per la promessa di audio di qualità superiore. Samsung ha detto che l’altoparlante è destinato a combinare “suono sorprendente e design elegante“.

A livello di design Galaxy Home sembra uno strano vaso o una statua che potrebbe andare su un tavolo nell’angolo della tua casa. È avvolto in tessuto e rialzato da tre robuste gambe in metallo. Ha una parte superiore piatta con pulsanti di controllo su di esso per cambiare le tracce e il volume.

Galaxy Home

L’altoparlante dovrebbe fornire audio in stile audio surround utilizzando sei altoparlanti integrati e un subwoofer. Include anche otto microfoni a campo lontano per il rilevamento dell’ingresso vocale. Sarai in grado di dire “Ciao, Bixby” per attivare l’assistente Samsung e chiedergli di iniziare a riprodurre musica o una serie di altri compiti. Samsung ha indicato che sarà stato in grado di fare molte delle cose che Bixby può fare su uno smartphone.

Oltre a ciò, non abbiamo molti dettagli. Samsung non è ancora pronta per annunciare l’altoparlante, e ha detto che ne condividerà di più durante una conferenza degli sviluppatori all’inizio di novembre.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Una delle grandi domande che incombe sull’altoparlante è quanto bene funzioneranno le sue funzioni intelligenti. Infatti l’assistente Bixby di Samsung è stato davvero poco apprezzato fino ad ora. Se Samsung vuole che questo sia visto come un equivalente di un Echo, avrà bisogno di un assistente che sia intelligente come Alexa, cosa che al momento Bixby non è.

L’azienda entrerà anche in un mercato già molto affollato. Amazon ha già assunto un ruolo preminente con i suoi dispositivi Echo, mentre Google è riuscita a vendere milioni di dispositivi Google Home, grazie al loro prezzo basso. Amazon e Google potrebbero consolidare ancora di più la loro posizione fino alle festività natalizie, periodo in cui dovrebbe debuttare la Galaxy Home.

Poi, ovviamente, c’è Apple, che è la società con cui Samsung sembra davvero interessata a rivaleggiare, probabilmente perché i diffusori di fascia alta hanno margini più ampi e non c’è ancora un prodotto che primeggia. Samsung e Apple, però, potrebbero trovarsi a lottare con lo stesso problema: una netta mancanza di intelligenza nei loro altoparlanti rispetto ai concorrenti.