Sennheiser ha deciso di presentare il suo nuovo prodotto luxury in una location che rispecchiasse il valore dell’oggetto e che gli facesse da degna cornice. Il Just Cavalli di Porto Cervo è sicuramente una location perfetta per il lancio della nuova masterpiece dell’acustica la Sennheiser HE 1.

LEGGI ANCHE:Rumors | Google Pixelbook 2: ultrabook con Chrome OS

La cuffia è un vero e proprio gioiello intereamente realizzata a mano con materiali premium con una elevatissima qualità, capace di offrire l’esperienza di ascolta migliore al mondo ( a detta dell’azienda). Che sia un prodotto di fascia alta si vede anche dalla sua composizione dove trovano spazio oltre 6.000 componenti selezionati con cura per dare la migliore qualità possibile, il corpo dell’amplificatore è realizzato in marmo di Carrara per assicurare un ascolto del suono pulito senza particolari predomnanze o suoni «sporchi», gli elettrodi in ceramica placcati in oro e il diaframma placcato platino offrono performance acustiche mai raggiunte, andando oltre la normale capacità udita umana.La dimostrazione ce l’abbiamo attraverso il range audio che va da 8 Hz oltre i 100 kHz ed offre la minor distorsione acustica mai misurata da un sistema di riproduzione audio.

Sennheiser

HE 1 nasce dalla voglia di non accontentarsi di ciò che si è raggiunto ma di migliorarsi mettendosi alla prova, come in questo caso che in Sennheiser hanno deciso di creare qualcosa che non si era mai prodotto, qualcosa non rimanga solamente in forma prototipale.Le chicche non sono finite qui perché HE 1 è dotata di un telecomando per comandarla a distanza e che con un semplice tocco il vetro protettivo che custodisce le preziose cuffie si alza e svela la cuffia in tutta la sua bellezza. Al momento dell’accensione valvole e manopole di regolazione compaiono automaticamente dal piano in marmo per poi tornare in posizione di partenza al suo spegnimento.

Sennheiser

Le cuffie potranno essere testate dagli invitati del club dal 27 luglio a 5 agosto dove sarà allestito un corner per far provare il prodotto. Cuffie che di certo non sono economiche perché vengono la bellezza di 61.000 euro un prezzo altissimo per il prodotto ma che settorializza molto il tipo di clientela a cui è rivolto.