Il titolo è parecchio forte e diretto. Sia chiaro non abbiamo nulla in particolare contro Sharp ed il suo operato in ambito smartphone. Diciamo che oramai citiamo per dovere di cronaca tutte queste nuove presentazioni chiedendoci se effettivamente facciano bene al settore oppure no. In particolare abbiamo però comunque deciso di portare alla vostra conoscenza questo nuovo prodotto Sharp per una peculiarità che potrebbe interessare comunque alcuni di voi: la BATTERIA! Scopriamo di più insieme con l’articolo dedicato al nuovo Sharp S7.

SHARP VUOLE ANCORA DIRE LA SUA

Il nuovo modello Sharp S7 potrebbe non vedere mai la luce ufficiale della ribalta Europea. Come in passato però con i modelli Aquos, che potevano effettivamente dire la loro, alcuni di voi potrebbero essere interessati a valutare l’acquisto tramite canali degli importatori.  Per i più fanatici quindi ci troviamo davanti quindi ad uno smartphone che fa della batteria (da 4000 mAh) il suo punto forte. Unita al processore Snapdragon 630 ed al display (da 5.5″ LCD IGZO) in risoluzione Full HD+ dovemmo infatti trovarci davanti ad uno smartphone in grado di superare agilmente la giornata lavorativa. Il resto delle caratteristiche si compongono di una RAM da 3GB coadiuvata da una memoria utente di 32GB. Presente, come potete vedere dalle foto, un set a singola lente (12MP) per la fotocamera posteriore ed una fotocamera frontale (8MP) inserita nella cornice superiore (assenti quindi notch o altre soluzioni simili).

Il nuovo sharp S7

ANDROID ONE, LA SVOLTA?

Oltre che per la scheda tecnica, veramente modesta, abbiamo deciso di parlarvi di questo Sharp anche e soprattutto per un dettaglio software non trascurabile. Abbiamo infatti a bordo Android in versione One, con quindi maggiori garanzie di aggiornamenti e supporto nel lungo termine. Basterà questo mix pensato da Sharp per tornare appetibile nei pensieri dei clienti tech? A voi il giudizio!

Prezzo e disponiblità da confermarsi nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno in corso.