Sony Xperia 5 @IFA2019

Alzi la mano chi si aspettava un ennesimo cambio di nome in quel di Sony per la sua linea smartphone. Stiamo parlando ovviamente del nuovo flagship della casa giapponese, visto in anteprima dalla splendida location del brand ad IFA 2019, che va a sostituire xperia 1 come punta di diamante nel portafoglio del produttore. Abbiamo avuto la possibilità di toccarlo con mano e farci un idea delle sue potenzialità. Scopriamolo insieme con il nostro primo contatto!

XPERIA 5, 21:9 CHE CONVINCONO

Se ci seguite sul nostro profilo ufficiale Instagram avrete già avuto modo di prendere confidenza con il nuovissimo smartphone di Sony. Sgombrato l’imbarazzo dovuto al cambio di nome a prima vista inspiegabile ci si trova davanti a quello che potrebbe essere un compromesso realmente valido. Il design e le linee ricordano Xperia 1, in un formato però che potremmo quasi definire compact. I 21:9 infatti sulla diagonale da 6.1” OLED HDR di questo nuovo Xperia 5 convincono. E non poco. I dubbi dovuti alla portabilità vengono meno, grazie anche ad un peso veramente contenuto una volta preso in mano il device.

Sony Xperia 5

DISPLAY, CHE SPETTACOLO QUESTO XPERIA 5!

Ai vertici della categoria. Non soffermandoci troppo su quelle che sono le specifiche da scheda tecnica, l’impressione e l’impatto visivo lasciano senza parole. Pari se non migliore di Samsung ormai in questo aspetto.

FOTOCAMERA, CHE SIA LA VOLTA BUONA?

A livello fotografico, grande punto di criticità da sempre negli smartphone Sony, sembra che finalmente si possano considerare soddisfatte tutte le richieste degli utenti. Il modulo a tripla fotocamera sul retro dello smartphone ospita infatti lenti a diverse aperture in grado di coprire tutti gli scenari di utilizzo. La prova sul campo però sarà l’unico giudice, per verificare se finalmente l’hardware sia stato sfruttato a dovere dal software.

Tripla fotocamera

USABILITA’ GENERALE

Inutile parlarvi di fluidità e software. Per il primo aspetto non si può trarre conclusioni con un contatto cos’ breve. Certo che il SOC Snapdragon 855 garantisce già di per se garanzia di longevità e qualità. Longevità che verrà sicuramente garantita dalla ormai solita personalizzazione, minuziosa e rispettosa dei dettami Google, di Android.

MENZIONI SPECIALI

Una menzione speciale la voglio fare ai colori nei quali questo Xperia 5 verrà immesso sul mercato. Oltre al classico nero e bianco infatti, faranno capolino sugli scaffali anche una bellissima colorazione rosa ed una blu. Altra nota a margine, non propriamente collegata al solo smartphone, voglio invece dedicarla allo stand Sony. Le vare aree dell’azienda infatti sembrano portare maggiore risalto al settore smartphone, visto finalmente al centro di un ecosistema proprietario. I rimandi al mondo Gaming ed al mondo dell’intrattenimento del brand sono un’ottima notizia in questi tempi non chiari.

Un ecosistema SONY all’orizzonte?

Non vediamo l’ora di mettere le mani su questo smartphone Sony che ci ha sicuramente lasciati soddisfatti. Approfondimenti nelle prossime settimane sui nostri canali social!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!