Tamron annuncia finalmente in via ufficiale l’arrivo del nuovo 17-35mm f/2.8 per fotocamere full frame con attacco Canon e Nikon. Questo obiettivo zoom grandangolare di altissima qualità è atteso da molti appassionati e rispecchia perfettamente il concetto di equilibrio tra prezzo e prestazioni, ma al prezzo arriveremo dopo.

LEGGI ANCHE: Xiaomi ha annunciato un nuovo portatile gaming e sembra interessante!

L’obiettivo è adatto per fotocamere full frame con apertura da f/2.8 a f/22. L’autofocus è gestito da un motore ottimizzato per essere silenzioso e veloce. Il diaframma è comporto da 7 lamelle arrotondato e come tutte le ottiche moderne è possibile aggiornare il firmware con la Tamron Tap-In.

La volontà dell’azienda è quella di creare un obiettivo con una grande qualità dell’immagine e sopratutto compatto, infatti stiamo parlando di una lunghezza di 9 cm per un peso di poco superiore ai 400 grammi. Essendo uno zoom grandangolare passa da un forte grandangolo (17mm) molto utile specialmente per la fotografia paesaggistica fino ad una lunghezza focale definita «standard» come il 35mm perfetta per esempio per la street photography.

Tamron

Per avere una lente di alta qualità si è lavorato molto sulla struttura ottica, dove troviamo 15 elementi in 10 gruppi che utilizza quattro lenti LD (a bassa dispersione) per ridurre al minimo le aberrazioni cromatiche assiali che si verificano con obiettivo molto grandangolari. Con le due lenti GM (Glass Molded Aspherical) correttamente posizionate , anche la distorsione e altre aberrazioni possono essere corrette (pur rimanendo sempre necessaria una post-produzione se si scatta a 17mm). La distanza minima di messa a fuoco è di 27 centimetri quindi è ancora possibile sfocare lo sfondo quando si scatta a tutta apertura e ci si avvicina al soggetto. L’obiettivo ha un rivestimento BBAR (Broad Band Anti-Reflection che aiuta a evitare i riflessi. Per ora il rilascio sarà solo in America a settembre ad un prezzo di 599 dollari con attacco Nikon, per Canon arriverà in seguito. La speranza mia è di vederlo il prima possibile anche sul mercato europeo, perché ha tutte le carte in regola per essere un best buy.