BLU ha da poco svelato un nuovo smartphone con un nome assurdo, che batte senza se e senza ma alcuni vecchi smartphone prodotti sa Samsung con nomi assurdi, questo si chiama BLU Vivo One Plus, in pratica tre aziende in un solo smartphone. Scopriamolo insieme.

BLU Vivo One Plus, scheda tecnica

  • display da 6″ HD+ (1440 x 720 pixel), 18:9, 2,5D
  • processore quad-core a 1,3 GHz (probabilmente Mediatek)
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di memoria interna espandibile tramite microSD
  • fotocamera posteriore da 13 MP con flash LED
  • fotocamera anteriore da 13 MP con flash LED
  • batteria da 4.000 mAh
  • lettore di impronte digitali
  • Android 7.1 Nougat

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo smartphone è presentato sulla pagine ufficiale con alcuni epiteti forse un po’ troppo esagerati, come “monster battery” per indicare che punti tutto sull’autonomia grazie alla batteria da 4000 mAh, che sebbene sia molto capiente, non la rende mostruosa. Un altro epiteto usato è “Charged!” e si riferisce alla “ricarica rapida” dello smartphone, sebbene sia un classico 5V 2A.

BLU continua con “power house” e “blazing memory“, insomma tutti tentativi di ingigantire uno smartphone che alla fine dei conti è di fascia medio/bassa, senza reali punti di forza.

Lo smartphone è realizzato interamente in alluminio ed è disponibile in nero, blu scuro e oro. Purtroppo al momento il pulsante “Acquista ora”sul sito ufficiale non porta da nessuna parte.

FONTE