449 euro
9.1

Design

9.0/10

Display

9.5/10

Fotocamera

8.5/10

Performance

9.5/10

Software

9.5/10

Batteria

8.5/10

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Cari lettori di Spazio iTech, oggi vogliamo portarvi la nostra recensione di Xiaomi Mi 9. Xiaomi ha sicuramente spinto molto sull’usabilità quotidiana portandoci uno smartphone prestante sotto quasi tutti i punti di vista. Se volete saperne di più leggete la nostra recensione completa!

Design e Costruzione

La costruzione di Xiaomi Mi Mi 9 risulta eccellente. Lo smartphone non risulta troppo ingombrante, ha un frame in metallo ed il retro in vetro, il display è protetto da un vetro Gorilla Glass 6. Da annotare che le 3 fotocamere posteriori sporgono e non poco.

Display

Anteriormente troviamo un pannello da 6,39 pollici FullHD+, in tecnologia Super AMOLED. Un display prodotto da Samsung davvero fantastico, con supporto all’HDR 10 ed allo spazio colore DCI-P3 .

Hardware, connettività, batteria

Xiaomi Mi 9 è un top di gamma a tutto tondo e la sua scheda tecnica lo conferma. Troviamo infatti:

  • Schermo: 6,39″ full HD+ AMOLED (Samsung), Gorilla Glass 6
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 855
  • GPU: Adreno 640
  • RAM: 6/8/12 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 128/256 GB UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore:
  • Principale: Sony IMX586 48 megapixel, 0.8 µm pixel, f/1.75 (f/1.47 Explorer Edition) Tele: Samsung S5K3M5 12 megapixel, 1.0 µm pixel, f/2.2Grandangolo: Sony IMX481 16 megapixel, f/2.2, 117°
  • Fotocamera anteriore: 20 megapixel
  • Batteria: 3.300 mAh, ricarica rapida (fino a 20 W), ricarica wireless
  • SO: Android 9.0 Pie con MIUI 10
  • Dimensioni: 155 x 75 x 7,6 mm
  • Peso: 173 g
  • Connettività: Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11ac dual-band (2×2 MU-MIMO ), Bluetooth 5-0, Dual-frequency (L1+L5) GPS/GLONASS/Beidou, NFC, USB Type-C, infrarossi

La batteria da 3300 mAh inizialmente può spaventare ma grazie all’ottimizzazione di questo Mi 9 e grazie all’ottimo Snapdragon 855 con il nuovo processo produttivo a 7 nm  l’autonomia non delude affatto. Infatti si riuscirà a coprire con discreta facilità una giornata intera anche con uso stress, ma non aspettatevi di più. Con uso misto tra WiFi e 4G abbiamo sempre raggiunto le 5/5.30 ore di display attivo in una giornata intera. Non manca naturalmente il supporto alla quick charge 4.0.

La connettività è molto completa. Partendo dal bluetooth, presente nella versione 5.0, arrivando al LTE di categoria 18 che supera il Gigabit. Il WiFi è dual band e si composta molto bene. Il GPS è dual e si è rivelato preciso ed affidabile come pochi. È presente anche il supporto alla doppia SIM e l’NFC. Unica pecca è l’assenza dell’ingresso mini-jack. Buona infine la ricezione, che non mi ha mai dato noie, in linea con quasi tutti gli altri top di gamma. Ovviamente è presente la banda 20.

Software e prestazioni generali

Risultati immagini per miui 10 dark mode

Xiaomi Mi 9 adotta da subito Android 9.0 Pie personalizzato con MIUI 10. La nuova grafica dell’interfaccia rende l’esperienza utente davvero ai massimi livelli. Ogni cosa è al suo posto ed è enfatizzata dalla fluidità e concretezza che sono i due aspetti chiave di un software tra i più completi nel panorama Android. Le gesture per la navigazione sono sempre ottime.

Le prestazioni sono al top in tutto, con una reattività impressionante in qualunque situazione. Non scalda mai anche dopo sessioni di gaming prolungate, grazie anche alla nuova modalità game turbo.

Con questo Xiaomi Mi 9 l’azienda ha anche adottato il nuovo tema dark che aiuta ancor più a ridurre i consumi grazie al display amoled.

Speaker

Lo speaker è mono, posto nella parte inferiore del dispositivo. Esso è abbastanza corposo, riproducendo l’audio a buona qualità. Il volume non è elevatissimo. Nel complesso il suono esce pulito e chiaro, e non tende mai a gracchiare. Buono il volume in chiamata dalla capsula auricolare che si sente bene nonostante sia posta al di sotto del display  ed in vivavoce è nitido.

Fotocamera

Per quanto riguarda il comparto fotografico troviamo 3 fotocamere posteriori ed una fotocamera anteriore.

Gli scatti con molta luce sono eccellenti con tantissimo dettaglio, la gestione dei colori è alla pari con tutti i top cameraphone, molto apprezzata la presenza di un teleobiettivo ed un obiettivo grandangolare che danno a questo Xiaomi un’ottima flessibilità sul comparto fotografico.

Con poca luce comincia ad esserci abbastanza piattezza ed un pizzico di rumore, le foto continuano a risultare sufficienti e ricordiamo come Xiaomi migliori i propri dispositivi col passare del tempo.

Non dimentichiamo che presto sarà disponibile una versione modificata della Google Camera per questo Xiaomi Mi 9 e li gli scatti potrebbero ancora migliorare e non di poco.

La fotocamera anteriore è senza infamia e senza lode, buoni gli scatti con tanta luce ma abbastanza rumorosi con poca luce.

Parlando di video questo Xiaomi Mi 9 si comporta davvero in maniera eccezionale, stabilizzazione non al top come alcuni competitor ma gestione dei colori e dettagli sono davvero di ottimo livello, tra i migliori sul mercato.

Conclusioni

Xiaomi Mi 9 è disponibile sul nostro mercato Italiano a partire dal prezzo di 449 💶.

Non voglio aggiungere altro, a questo prezzo è uno smartphone equilibrato che non pecca su nulla, ha tutto al punto giusto, tranne per qualche mancanza, ed in futuro potrà soltanto migliorare.
Vi ricordiamo infine di vedere la nostra video-recensione per apprezzare al meglio le caratteristiche di questo device e vi ricordiamo di commentare qui sotto o sulle nostre pagine social per farci sapere la vostra opinione. Conta moltissimo il vostro parere!