Il prossimo Xiaomi Mi Max 3 avrebbe ricevuto la certificazione dalla 3C cinese. La certificazione di Mi Max 3 sul sito 3C non ci dice molto sul dispositivo, ma suggerisce che Xiaomi potrebbe essere pronto a lanciarlo nel mercato cinese.

Mi Max 3 è stato certificato dalla 3C in Cina con il numero di modello “M1807E8S“. Secondo lo schema, lo smartphone è prodotto da Inventec (Nanjing) Technology e supporta la ricarica 5V DC 3A/9V DC 2A/12V DC 1.5A fino a 18 W tramite ricarica rapida utilizzando l’alimentatore “MDY-08-ES“.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, le voci suggeriscono che Xiaomi Mi Max 3 sarà il secondo smartphone della società ad essere alimentato dal nuovo chipset Snapdragon 710 octa-core di Qualcomm a 10 nm con GPU Adreno 616. In termini di prestazioni IA, lo Snapdragon 710 è due volte più veloce dello Snapdragon 660. Oltre al chipset Snapdragon 710, il Mi Max 3 sarà dotato di un display IPS da 6,99 pollici con un rapporto di aspetto 18:9, 4 GB di RAM,  fino a 128 GB di spazio di archiviazione, una configurazione dual-camera sul retro, batteria da 5500 mAh con supporto alla ricarica wireless Qi e la MIUI 10 basata su Android 8.1 Oreo.

LEGGI ANCHE: LG pronta ad aggiornare la sua line-up di smartwatch

Xiaomi non ha ancora confermato la data di uscita di Mi Max 3. Tuttavia, il CEO della società, Lei Jun, ha rivelato in un post su Weibo che la società prevede di lanciare il Mi Max 3 a luglio.

Questo slideshow richiede JavaScript.


FONTE