Ed eccoci di nuovo qui a parlare dell’ennesima offerta attivata da parte di un operatore telefonico senza averne fatto mai richiesta. L’operatore TIM è uno di quelli che non demorde: ci aveva già provato con TIM Prime, per la quale ha già ricevuto una sanzione dall’Antitrust, ed ora ci riprova con TIM Prime Go.

id496900_1Anche se non ci interessa tutto quello che l’opzione Prime offre, TIM ha deciso per noi che il nostro piano tariffario diventerà TIM Prime Go. Molto probabilmente TIM ci vuole tenere aggiornati su tutto quello che accade. Peccato, però, che si tratti di un servizio a pagamento e non disattivabile. Eh già, cari lettori, l’operatore italiano ci obbliga a pagare 0,49€ ogni settimana per un servizio mai richiesto, e spesso non ci avvisa neanche dell’avvenuta attivazione di queste opzioni molto discutibili per continuare a prelevare denaro dagli utenti ignari.

Leggi anche: TIM | 4G LTE gratis per tutti i clienti da domani!

L’opzione non è disattivabile a meno che non si cambi il proprio piano ricaricabile. L’operatore non andrà certo a perderci, anzi: sicuramente andrà a guadagnarci di più grazie al passaggio da un piano (magari in promozione) ad un altro sicuramente più costoso. Che bella idea che ha avuto TIM!

“A partire dal 15 giugno 2016 alcuni piani tariffari ricaricabili vengono modificati, entrano a far parte dei piani TIM PRIME go e avranno un costo di 49 cent/€ a settimana. Per i clienti coinvolti, sarà sempre possibile scegliere di passare gratuitamente ad un altro piano tariffario base, che non fa parte dei piani tariffari PRIME go e non prevede i 49 centesimi di Euro a settimana, chiamando gratuitamente il 409162 e seguendo le istruzioni della voce guida, oppure, andando su www.tim.it/primego

Prima di modificare il proprio piano ricaricabile, è utile chiamare il 409162 per scoprire se si è tra gli utenti a cui verrà imposta questa “tassa”. In caso di responso affermativo, non vi resta che recarvi in un TIM Store o sul sito ufficiale dell’operatore. L’unico piano a cui non verrà integrata l’opzione Prime Go sembra essere TIM Base (29 centesimi al minuto con tariffazione al secondo e senza scatto alla risposta e 19 centesimi per SMS).

Tuttavia ci sarà anche qualche utente a cui interessa sapere quali sono i vantaggi di Prime Go. Tra i vantaggi ci sono i contenuti dell’app Serie A TIM messi a disposizione gratuitamente e 2 biglietti per il cinema al costo di 1, ovvero una sorta di premio per ogni ricarica effettuata.

L’opzione verrà attivata a partire dal 15 giugno. In attesa dell’intervento dell’Antitrust, il nostro consiglio è quello di tenere sempre d’occhio il vostro piano tariffario e segnalare l’aggiunta di opzioni non richieste agli organi competenti per la salvaguardia dei consumatori.

Cosa ne pensate di queste imposizioni da parte dei propri operatori telefonici? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti o sulle pagine social di Spazio iTech.

FONTE

Sono Vincenza. Nel mondo gaming sono conosciuta come Viky, grazie al mio "Games_World" . Da sempre la mia passione sono i videogames. Non c'è giorno che non dedico parte del mio tempo ai miei amati videogiochi per tenere il mio intelletto sempre ben allenato: dunque, una gamer girl instancabile. Il tutto unito ad una montagna di saggi e fumetti, a loro volta accompagnati da una moltitudine di serie TV ( Big Ban Theory in prima linea). il mio piatto preferito? La pizza accompagnata dal sushi: l'unione perfetta di due culture. Un'altra mia grande passione è la fotografia: non c'è istante che non venga impresso nei miei scatti. In continuo apprendimento dei linguaggi di markup e di programmazione per il conseguimento della certificazione di webmaster/webdesign. In poche parole: sono una "nerdiana" del mondo Nerd.