Una delle principali critiche al design della passata generazione dei Pixel, per quanto riguarda il modello XL, era sicuramente rappresentata dalle dimensioni del notch. Sembra però che Google, da sempre attenta a modo suo alle critiche ed ai pensieri della community, abbia deciso di modificare in parte il suo approccio nei confronti di questa criticità, non decidendo per l’abbandono. Anzi, aumentando la posta in gioco con un nuovo sistema di sblocco e riconoscimento facciale 3D che verrà anche usato per un nuovo sistema di gesture. Scopiamo di più insieme!

GOOGLE, INFORMAZIONI UFFICIALI

A differenza di tanti altri produttori, Google non sembra essere interessata a tenere troppo nascoste alcune informazioni inerenti i suoi piani. La notizia dell’articolo odierno infatti prende fonte diretta dalla voce di Big G che, come da immagine allegata sotto, ci spiega apertamente in suoi piani per la gamma Pixel. Non solo quindi una fotocamera frontale all’interno nel notch, ma spazio anche per un nuovo e potente sistema 3D per la scansione dei volti che potrebbe essere dunque una soluzione alla pari, se non più potente, di quanto visto con iPhone. Una spinta forte sui temi inerenti la sicurezza ed i dati personali, con diversi aspetti che potrebbero beneficiarne.

Il nuovo sistema pensato da Google

Per scoprire tutti i dettagli inerenti la novità decritta brevemente in articolo, vi lasciamo al LINK diretto al blog Google!

E voi? Siete in attesa dei Pixel 4? Oppure siete sazi con l’attuale gamma di dispositivi? Fateci sapere la vostra nel box dei commenti!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!