Google sta cercando di migliorare l’esperienza d’uso dei suoi wear e piano piano sta aggiungendo funzioni al fine di renderlo più intelligente e contestuale.  Ora ci sono tre grandi novità da poco introdotte.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Redmi S2 sarà presentato il 10 maggio

Il primo rigurdano i suggerimenti intelligenti. Dopo aver fatto una domanda a Google Assistant, l’assistente fornirà delle domande complementari alla domanda fatta in origine. Es. se io domando all’assistente che tempo farà oggi lui automaticamente dopo avermi dato la risposta mi darà delle selezioni rapire per il meteo di domani o per il prossimo fine settimana.

Come seconda funzionalità, Google Assistant ora ci aiuterà in quelle situazioni dove non possiamo guardare il quadrante dell’orologio, basti pensare a situazioni in cui si sta guidando dove è molto pericoloso  distogliere lo sguardo dalla strada. Ora l’assistente otre per noi leggere le risposte utilizzando l’altoparlante interno (se presente) oppure collegando via Bluetooth il Watch ad un paio di auricolari. Potremmo anche chiedere all’assistente di leggerci il programma della giornata oppure se sul tragitto casa-lavoro c’é traffico e di conseguenza trovare un’alternativa.
Google
Come ultimo punto forse il più interessante troviamo l’accesso alle azioni collegate ai nostri apparecchi demotici. Per esempio potremmo chiedere all’assistente di Google di accendere il riscaldamento, abbassare le tapparelle o accendere le luci in salotto, tutto questo mentre si è in fila al supermercato oppure aspettando la metro. Questo però ovviamente implica l’avere un sistema connesso ovviamente. Sicuramente vedremo ulteriori novità al Google I/O che si terrà a breve e forse in cuor nostro vorremmo vedere un Pixel Watch, un vero Smart Watch targato Google che implementa quanto di meglio la casa californiana riesce a fare via software.