HP sta per lanciare la nuova gamma dei notebook x360 che andranno a coprire diverse esigenze e sopratutto diversi budget. Si partirà da modelli 11 pollici per passare ad un 14 e finire con un 15,6 pollici, come è facile pensare ogni step avrà differenti soluzioni hardware per andare a identificare il giusto utilizzo di appartenenza.

LEGGI ANCHE:Acer TravekMate X514-51 ufficiale

HP

Partiamo dal più piccolo della famiglia l‘x360 da 11 pollici, qui HP ha optato per un processore Intel Pentium Silver N5000 con un clock base di 1,1GHz con la possibilità di attivare il boost (collegato alla corrente) da 2,7GHz. Il piccolo laptop è di tipo fanless questo significa che non dispone di ventole, segno che è perfetto per un utilizzo in mobilità è la batteria che secondo l’azienda garantisce dieci ore di autonomia. La memoria a disposizione è di 4GB con uno storage per l’archiviazione dei files di 256GB di tipo SSD.

HP

Le versioni da 14 e 15,6 pollici sicuramente sono quelle più indicata se state cercando un prodotto che possa soddisfarvi durante le vostre sessioni di foto-ritocco. Entrambi sono provvisti di processori Intel Core i7 di ottava generazione, 16GB di RAM e possibilità di avere due storage all’interno per gestire in maniera più smart i files di backup. Il modello da 14 pollici è possibile sceglierlo in fase di configurazione con una GPU dedicata la NVIDIA GeForce MX250, mentre sul modello da 15 la scelta ricade su una AMD Radeon 535. Le configurazioni possono essere anche dotate di un lettore di impronte digitali.

HP

Parlando di prezzi il più piccolo l’11 pollici x360 sarà disponibile all’acquisto ad un prezzo a partire da 400 dollari, mentre i modelli da 14 e 15,6 avranno prezzi di partenza di 500 e 800 dollari. Tutti saranno disponibili inizialmente da maggio giugno in America e penso non tarderanno ad arrivare anche da noi quanto prima.

SOURCEwindowscentral.com
Scrivere la biografia è la cosa che mi spaventa di più, ma proviamoci. Sono un viaggiatore incallito appena ho un momento prendo e scappo via, porto sempre con me una fotocamera e una lente super wide magari anche fish-eye. Quando vedete il mio nome significa che si sta parlando di wearable, fotografia, Linux o di tastiere meccaniche, che acquisto in maniera compulsiva. Profondo sostenitore che i switch migliori non esistono vago per il web alla ricerca di nuovi mondi inesplorati [click].