Misfit Patch lo smartwatch ibrido si presenta sul mercato ed è ora disponible all’acquisto. Presentato al CES a gennaio fa del suo design il suo punto forte. Condivide alcune funzioni con Fase il primo smartwatch ibrido dell’azienda con però delle † marcate differenze. I primi dettagli che ci saltano all’occhio sono i numeri rotondi e la mancanza di un quadrante adibito alle notifiche, il quadrante che è da 36mm contro i 41mm del Fase.

LEGGI ANCHE: GITZO Adventury lo zaino fotografico perfetto per lanciarsi all’avventura

Non manca ovviamente il supporto alle notifiche che vengono segnalate attraverrso una serie di vibrazioni in funzione dell’applicazione. Tramite la vibrazione vengono segnalati anche promemoria e avvisi. I pulsanti fisici laterali attivano alcune funzioni come il controllo a distanza della fotocamera dello smartphone e attivare il «find my phone» se non lo si riesce più a trovare. Un solo tasto è programmabile per svolgere altre funzioni come anche controllare la riproduzione musicale.L’intero smartwatch è configurabile tramite la companion app disponibile per Android e iOS.
Mifsfit
Adatto per svolgere attività fisica compreso il nuoto grazie alla resistenza all’acqua fino a 50 metri e la presenza del monitoraggio delle calorie, sonno e passi percorsi. Il vantaggio nello scegliere uno smartwatch ibrido è senza ombra di dubbio la durata della batteria che in questi modelli arrivano anche a sei mesi senza costringerci a caricarlo ogni sera. La batteria è facilemente sostituibile perché si tratta di una comune batteria da orologio. Il prezzo al pubblico ad oggi è di 149,99 euro e sarà disponibile in quattro colorazioni: acciaio inossidabile, rosa, oro e una versione in acciaio con finiture oro.

Scrivere la biografia è a cosa che mi spaventa di più, ma proviamoci. Sono un viaggiatore incallito appena ho un momento prendo e scappo via, porto sempre con me una fotocamera e una lente super wide magari anche fish-eye. Quando vedete il mio nome significa che si sta parlando di wearable, fotografia, Linux o di tastiere meccaniche, che acquisto in maniera compulsiva. Profondo sostenitore che i switch migliori non esistono vago per il web alla ricerca di nuovi mondi inesplorati [click].