Logitech ha presentato un nuovo mouse da gaming, dotato delle migliori tecnologie: G900 Chaos Spectrum.

Logitech-G900-Chaos-Spectrum_TopDown_onWhite_575px

Il nuovo G900 Chaos Spectrum è dotato del miglior sensore ottico per i mouse da gaming, ovvero quello identificato con la sigla PMW3366: un sensore che con la tecnologia Delta Zero riduce al minimo le variazioni di precisione dovute alla velocità, garantendo ai gamers movimenti più rapidi e puntamento più accurato e preciso.

Leggi anche: Mouse da intenditore? Guida all’acquisto

Il sensore, inoltre, può essere calibrato tramite il Logitech Gaming Software per personalizzarlo ancor di più in base alle proprie caratteristiche e quelle della superficie di gioco, in modo da ottenere il massimo durante l’utilizzo. Questo nuovo mouse da gioco può contare su una frequenza di aggiornamento di 1 solo millisecondo e una connessione senza fili a 2,4 GHz: dunque, un mouse davvero reattivo.

[su_slider source=”media: 44086,44085,44084,44083,44082,44081″ limit=”16″ link=”lightbox” target=”blank” width=”700″ height=”600″ title=”no” pages=”no” autoplay=”2500″ speed=”1000″]164149tr0rl6g78gv9lg6t.png.thumb.jpg[/su_slider]

Il Vice President e General Manager of Gaming di Logitech, Ujesh Desai, ha dichiarato:

Abbiamo parlato con i professionisti di eSport e nessuno si trova a proprio agio con il cavo dei mouse. Tutti preferirebbero la libertà della connessione wireless ma con le prestazioni e l’affidabilità tipiche dei mouse cablati. Ai nostri progettisti abbiamo assegnato questo obiettivo, creare un mouse wireless specifico per i videogiocatori che fosse più veloce dei mouse concorrenti con filo. Il nuovo G900 mantiene la promessa, tanto che siamo certi che sia il miglior mouse gaming che abbiamo mai realizzato.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Eh già, Logitech ha presentato un prodotto che può essere utilizzato sia in modalità wireless che cablata, integrando l’esclusiva tecnologia di sincronizzazione che aumenta di molto la durata della batteria e riduce il consumo della stessa in seguito ad umidità e variazioni di temperature. Si potrà dunque giocare per 32 ore di seguito con illuminazione spenta oppure 24 ore con l’illuminazione attivata. Non male!

LEGGI ANCHE: Annunciato il nuovo Logitech G502 Proteus Spectrum

Se si scaricano le batterie prima del dovuto? Nessun problema! Prima dell’esaurimento della carica, il Logitech Gaming Software Battery Assistant ci avvisa e non occorre fare altro che passare alla modalità cablata, senza dover interrompere la nostra partita.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

La struttura, invece, è davvero molto leggera con i sui 107 grammi. E’ un mouse confortevole anche per i mancini, grazie al design flessibile ed il layout dei tasti completamente configurabili. Vi ricordiamo che tramite il Gaming Software è possibile programmare ciascuno degli 11 pulsanti ed anche l’illuminazione RGB (scegliendo tra 16,8 milioni di colori e sincronizzando gli effetti luminosi con altri dispositivi Logitech G).

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Un ottimo prodotto che sarà disponibile da metà aprile al prezzo di circa 184€.

FONTE

Sono Vincenza. Nel mondo gaming sono conosciuta come Viky. Da sempre la mia passione sono i videogames. Non c'è giorno che non dedico parte del mio tempo ai miei amati videogiochi per tenere il mio intelletto sempre ben allenato: dunque, una gamer girl instancabile. Il tutto unito ad una montagna di saggi e fumetti, a loro volta accompagnati da una moltitudine di serie TV ( Big Ban Theory in prima linea). il mio piatto preferito? La pizza accompagnata dal sushi: l'unione perfetta di due culture. Un'altra mia grande passione è la fotografia: non c'è istante che non venga impresso nei miei scatti. In continuo apprendimento dei linguaggi di markup e di programmazione per il conseguimento della certificazione di webmaster/webdesign. In poche parole: sono una "nerdiana" del mondo Nerd.