Sony, uno dei maggiori fornitori di sensori di immagine per smartphone, ha appena annunciato l’imminente disponibilità del suo nuovo sensore di immagine CMOS IMX586 da 48 megapixels  per smartphone.

Test zoom sensore
Test zoom sensore

 

 

In termini di prestazioni, il sensore di immagine IMX586 di Sony rivaleggia con quello delle fotocamere SLR ad alte prestazioni e consente agli utenti di acquisire immagini ad alta risoluzione con uno smartphone.

LEGGI ANCHE Xperia XZ2 e XZ2 Compact ricevono le patch di luglio

Sony ha incluso la sua tecnologia di controllo dell’esposizione e la funzionalità di elaborazione del segnale direttamente nel sensore di immagine, che consente di ottenere in tempo reale una gamma dinamica quattro volte maggiore rispetto alle unità convenzionali.

Tecnologia Quad Bayer Array
Tecnologia Quad Bayer Array

Inoltre, IMX586 utilizza l’array di filtri a colori Quad Bayer, in cui i pixel 2×2 adiacenti si presentano nello stesso colore consentendo una sensibilità più elevata.

Inoltre, durante l’acquisizione in condizioni di scarsa illuminazione, viene aggiunto il segnale proveniente dai quattro pixel adiacenti, aumentando ulteriormente la sensibilità a un livello equivalente a quello di 12 megapixel.

Il tutto per ricavare immagini con bassissimo rumore ed elevata luminosità.
Il nuovo sensore di immagine CMOS inizierà la spedizione a settembre, ma non è ancora chiaro quando vedremo i primi smartphone con il sensore IMX586 di Sony.