Sony PlayStation 5 sarà campione dei consumi?

La console PlayStation di nuova generazione sarà in grado di consumare meno energia in modalità standby rispetto alla PS4. La funzione di risparmio energetico sembra essere un’impostazione opzionale, non predefinita. La notizia arriva tramite un post sul blog PlayStation e questa è una mossa per tutti i discorsi odierni sui cambiamenti climatici e sull’inquinamento.

“Sono anche molto lieto di annunciare che la console PlayStation di prossima generazione includerà la possibilità di sospendere il gameplay con un consumo energetico molto inferiore rispetto a PS4”

scrive Jim Ryan, Presidente e CEO di Sony Intrattenimento interattivo.

“Se solo un milione di utenti abilitasse questa funzione, si risparmierebbe un consumo medio di elettricità di 1.000 case negli Stati Uniti”.

LEGGI ANCHE: Apple iPhone 11 Pro Max Dual SIM in preordine su Brenovia

Entrambe le console PlayStation e Xbox sono state criticate per i loro alti livelli di consumo di energia mentre sono inattive. Un rapporto del 2014 del Consiglio di difesa delle risorse naturali ha mostrato che PS4 ha assorbito fino a 8,5 watt in standby.

Questo è confrontato con circa 137 watt quando si gioca ed 89 watt durante lo streaming video.

Sony ha migliorato nel tempo il profilo energetico di PS4. Tuttavia, ridurre l’assorbimento in standby a solo mezzo watt sarebbe un miglioramento significativo che potrebbe avere un impatto reale. Soprattutto se la cosiddetta PS5 si avvicinerà ai 100 milioni di PS4 vendute finora in tutto il mondo.

Uscita PS5

Prima del 2020 non vedremo comunque il velo togliersi dalla futura PS5. Da scoprire anche tutta la serie di migliorie che il cloud gaming porterà nel mercato, e le mosse che le console adotteranno per abbracciare il progetto. Ancora qualche mese, non mancheremo di aggiornarvi sull’argomento quando ci saranno novità e rumors extra!