Circa quattro anni fa, mentre visitavo il salone dell’automobile di Ginevra, mi imbattei in una tecnologia all’epoca ancora quasi del tutto sconosciuta: la stampante 3DFord infatti presentò il loro modo futuro (ma non molto futuro) di studiare ed elaborare nuovi modelli. Mostrò la possibilità di riprodurre tramite stampante 3D qualsiasi componente del modello precedentemente studiato e disegnato sul PC con programmi di grafica professionali, in modo da vedere se il pezzo potesse effettivamente essere funzionale al miglioramento e allo sviluppo dei motori Ford. Questa tecnologia è poi stata impiegata per qualsiasi componente dell’auto.

Vedendo la stampante in funzione ho iniziato a immaginare in quante possibili applicazioni questo tipo di stampa potrebbe risultare utile. Sono arrivato ad immaginare noi che ci creavamo da soli prodotti per la casa o cover per i nostri telefoni. Tuttavia i miei sogni sono stati interrotti quando, avvicinatomi ad un dipendente Ford, chiesi: “Ma quanto costa questo tipo di stampante 3D?”. Ecco, quando dalle sue corde vocali rimbombò un “Circa 8000€” (parliamo di una stampante 3D dalle dimensioni giganti, visto quello che deve stampare) la classica nuvoletta con tutti i sogni che prendono forma svanì.

Ma non svanì la speranza. Quella speranza che con il tempo i costi diminuiscano e che le stampanti 3D diventino parte dell’immaginario comune.
witbox

Oggi, dopo quattro anni, devo essere sincero: vedo che questa tecnologia è molto usata in diversi ambiti, ma sempre dal punto di vista di progettazione e lavoro. Per uso domestico mi è molto difficile trovare qualcuno che possieda questo tipo di macchina. Io ne sono sempre stato attratto, ma poi la voglia e il tempo di pensare a progetti 3D da far stampare e la non utilità che avrebbe per me mi ha sempre tenuto alla larga dalla stampa 3D.

Speravo che con il tempo internet avrebbe pullulato di progetti per stamparsi in casa cover di telefoni, prodotti per la casa e altre cose belle che solo la mente può immaginare. Tuttavia non è cosi. Eppure le stampanti 3D sono ormai facilmente acquistabili ad un prezzo abbordabile.

Basti pensare a queste stampanti, dalle dimensioni ridotte ma proposte ad un prezzo veramente accessibile:

1451947778712179045

La speranza che rimase accesa in me quattro anni fa è ancora viva. E sono sicuro che prima o poi le stampanti 3D affiancheranno la nostra stampante su carta. E che il fai-da-te sarà sempre più in voga grazie a queste stampanti che ci permetteranno di progettare qualsiasi tipo di oggetto in casa senza dover investire troppi soldi.

Cosa ne pensate voi di questa tecnologia? La avete mai provata o toccata con mano?