BlackBerry ha presentato ufficialmente il nuovo KEY², successore del fortunato KEYone. Lo smartphone realizzato da TCL, che controlla il brand Blackberry, non ha rivoluzionato il precedente modello, ma lo è andato a migliorare ulteriormente, con un occhio di riguardo alla privacy e sicurezza.

BlackBerry KEY², scheda tecnica

  • Display: 4,5″ IPS LCD (1.080 x 1.620 pixel), 3:2, Gorilla Glass 3
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 660 octa core Kryo 260 fino a 2,2 GHz
  • GPU: Adreno 512
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB espandibile fino a 256 GB tramite microSD
  • Fotocamera posteriore: 12 MP, f/1.8, pixel da 1,28 μm + 12 MP, f/2.6, pixel da 1 μm
  • Fotocamera frontale: 8 MP
  • Connettività: dual SIM, 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, NFC, USB Type-C
  • Audio: jack audio, doppio microfono con cancellazione del rumore attiva
  • Dimensioni: 151,4 × 71,8 × 8,5 mm
  • Valori SAR: 0,72 W/kg alla testa, 1,68 W/kg al corpo
  • Batteria: 3.500 mAh con Qualcomm Quick Charge 3.0
  • Altro: tastiera fisica QWERTY con 35 tasti e sensore d’impronte integrato
  • Colorazioni: Black e Silver
  • OS: Android 8.1 Oreo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il nuovo smartphone di BlackBerry rimane abbastanza fedele al precedente modello, almeno lato design, da cui differisce sostanzialmente per la dual camera presente sul retro e per la tastiera fisica che ha ricevuto un miglioramento grazie all’innalzamento dei pulsanti del 20%. Ovviamente miglioramenti anche lato hardware, grazie alla presenza del potente SoC Snapdragon 660, rispetto al 625 presente nella precedente generazione.

Ovviamente Blackberry rimane simbolo di sicurezza e privacy, infatti troviamo le app Locker, che impedisce il caricamento su cloud dei dati personali, e DTEK, utile a rilevare eventuali vulnerabilità del dispositivo.

BlackBerry KEY² verrà distribuito anche in Italia dal mese di giugno al prezzo di 649€.