Amazon ai tempi del Covid 19

Nell’inaugurare la nuova settimana tech sul nostro blog, vogliamo ovviamente esprimere a tutti voi la nostra vicinanza in questo periodo complicato e difficile. Desideriamo comunicarvi che le nostra attività sul blog e su tutti i canali social collegati, a partire da Youtube passando per il nostro gruppo Facebook e la nostra pagina Instagram oltre che il nostro gruppo aperto su Telegram, non si fermeranno. Il nostro intento è infatti quello di potervi fare compagnia il più possibile con la condivisione della nostra passione comune: la tecnologia. Fatta questa doverosa premessa eccoci quindi a discutere delle ultime azioni e gli ultimi provvedimenti presi da Amazon ai tempi dell’emergenza Covid 19. Analizziamo meglio lo scenario attuale con questo articolo dedicato al colosso dell’e-commerce.

Amazon ai tempi del Covid 19

L’emergenza Covid 19 non sta tralasciando nessuno, Amazon incluso. Il gigante dell’e-commerce ha infatti pensato ad una razionalizzazione dei propri sforzi e della propria capacità logistica per far fronte a questo periodo emergenziale. Questo significa che non tutte le categorie di prodotti e servizi offerti da Amazon saranno disponibili all’acquisto in queste giornate convulse e poco chiare. Per coloro che hanno effettuato un ordine su Amazon precedentemente a questo stop e che non risultava ancora in fase di spedizione è possibile che si possa essere contattati ed informati dell’impossibilità attuale di completamento dell’ordine, con conseguente accredito delle somme spese.

La “risposta” Amazon ai tempi dell’emergenza Covid 19

Venduto e spedito da Amazon

Questa decisione di Amazon di porre una parziale soluzione all’emergenza Covid 19 per quanto riguarda il mondo consegne e corrieri, riguarda però solo una determinata fascia di prodotti presenti sul sito e sul portale di acquisto. I prodotti infatti che potranno non essere consegnati rientrano solamente fra quelli offerti con metodologia venduti e spediti da Amazon, o comunque quelli che si appoggiano alla logistica Amazon per quanto riguarda la consegna. Tutti i venditori terzi sul market piace infatti, tramite propria cura ed onere, potranno continuare nel limite della situazione attuale nell’attuale attività di commercio.

In questa fase concitata, nella quale ogni minuto e buono per scoprire nuovi dettagli vi invitiamo a utilizzare il buon senso prima di ogni altra cosa. Per ogni dubbio potete sempre fare affidamento sulla ottima assistenza Amazon, per non rischiare di incorrere in ritardi e problemi.

SOURCE@amazon
Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!