Huawei, azienda leader nel settore delle telecomunicazioni, ha annunciato la sua partecipazione come partner tecnico alle Deaflympics 2019. 

Le Olimpiadi Mondiali dei Sordi permetterà a Huawei di presentare la sua StorySign, l’app che traduce in tempo reale i libri per bambini in Lingua dei Segni.

Huawei partner Deaflympics 2019

Di seguito il comunicato stampa con tutte le informazioni.

E’ una storia di inclusione quella che Huawei porta con l’applicazione StorySign in Valchiavenna, dove si terranno le Deaflympics 2019. Dopo aver accompagnato StorySign in giro per le scuole italiane dove i bambini sordi studiano con quelli udenti, Huawei non poteva certo mancare all’attesissimo appuntamento, organizzato dalla FSSI (Federazione Sport Sordi Italia) e il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), previsto dal 12 al 21 dicembre in Lombardia, dove si raduneranno oltre cinquemila persone provenienti da 33 Paesi in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Una ricerca HUAWEI per incrementare il PIL?

Una partnership questa che conferma l’impegno dell’azienda, leader mondiale della tecnologia, nei confronti della comunità sorda.

Dal 12 al 21 dicembre Huawei sarà infatti Partner Tecnico del Comitato organizzatore della 19esima edizione delle Winter Deaflympics, che raduneranno nei comuni di Sondrio, Chiavenna, Madesimo e Santa Caterina Valfurva atleti da tutto il mondo, dirigenti e istituzioni.

LEGGI ANCHE: Android 10 arriva anche su HUAWEI P30 Lite

Oltre cinquemila le persone attese e sei le discipline coinvolte: sci alpino, sci di fondo, snowboard, hockey su ghiaccio, curling e scacchi. Protagonisti gli atleti che dimostreranno come lo sport possa rappresentare un aiuto nel superare qualsiasi barriera e che saranno d’esempio per tutti quei ragazzi che ogni giorno affrontano piccole e grandi sfide.

LEGGI ANCHE: HUAWEI Watch GT 2 vi regala l’esperienza fitness di VIRGIN ACTIVE

Un aiuto concreto che la comunità sorda può trovare anche nel progetto Huawei StorySign, la prima app che traduce libri di testo selezionati in Lingua dei Segni, in tempo reale, attraverso l’avatar animato Star.

LEGGI ANCHE: Huawei al Web Summit 2019: investire negli sviluppatori per creare un ecosistema smart

L’applicazione, nata nel 2018, è disponibile gratuitamente per tutti gli utenti Android e iOS su Huawei AppGallery, Google Play Store e Apple App Store, e include 5 cassici della narrativa per bambini:

LEGGI ANCHE: HUAWEI X Gentle Monster Eyewear: ecco gli occhiali smart di Huawei!

Che Sorpresa, Spotty, Il Tuo amico Spotty, Questo (non) è un leone, Buon Compleanno e Tre Piccoli Coniglietti.

HUAWEI P30 Pro sarà l’official video maker della manifestazione, grazie alla quattro camere con SuperZoom. Huaweiavrà inoltre un corner dedicato dove sarà possibile conoscere il mondo di StorySign e provare l’app. Vi aspettiamo a Chiavenna, presso l’Oratorio San Luigi.

SOURCEComunicato Stampa HUAWEI
Amante della tecnologia ho fin da sempre cercato di essere informato su tutte le ultime novità in campo tech. Il mio amore incondizionato è per Apple e tutto il suo ecosistema. Ogni volta che esce qualcosa di "hot" mi fregano sempre. Tuttavia non disprezzo nemmeno gli smartphone Android che, se interessanti, mi trovo spesso a testare. Grazie alla mia passione per la tecnologia ho incontrato i ragazzi di Spazio iTech e con loro ho iniziato a costruire la famiglia che siamo oggi. Nonostante la tecnologia sia una passione immensa, la cosa che più mi piace è sicuramente il calcio!