IL BUONASERA TECH (episodio 32)

Ben tornati a tutti con il nostro appuntamento giornaliero dedicato alla condivisione delle mie considerazioni sul mondo della tecnologia a tutto tondo. C’è stata una settimana di sosta dovuta a ricerche ed analisi che piano piano scopriremo insieme nel corso dei prossimi appuntamenti! Per oggi il piatto del giorno prevede alcuni pensieri relativi all’ormai affollato panorama di venditori di smartphone e tablet del web! Tuffiamoci insieme nelle considerazioni!

LEGGI ANCHE:Offerte Amazon del 13/05 | Huawei MateBook X ed altro in sconto!

Alzi la mano chi, come me, viene bombardato continuamente sui social da inserzioni di strani venditori dal nome accattivante con super promozioni sugli ultimi ritrovati tecnologici dei top brand. Esatto perché ormai il ventaglio di scelte non si limita solo a nomi “noti” del settore come eBay o Amazon, alcuni scelgono di tentar fortuna con una via privata ed indipendente. Il più delle volte con prezzi molto più bassi della concorrenza, attirano con post ad hoc per ritagliarsi la propria fetta di mercato. Ma solitamente l’unica cosa che si nasconde dietro è una truffa…

A volte i prezzi TOP del web non sono così magici…

Sia chiaro, parlando di truffa non penso al mattone che si riceve al posto del nuovo telefonino ( o almeno sono ormai casi realmente limite ), ma un sistema alimentato per creare danno da evasione ed elusione delle tasse. A volte capita di interagire con alcuni clienti che sono stupiti dal perché del prezzo così basso rispetto allo “standard” o al prezzo da negozio, ma le considerazioni svaniscono in fretta pensando al risparmio e fregandosene del come o del perché. Il dado è ormai tratto

LEGGI ANCHE:I nuovi ThinkPad monteranno i nuovi ADM Ryzen Pro mobile

Per lo più tramite sistemi di evasione dell’iva tramite sedi operanti all’estero, questi negozi riescono a proporre prezzi non in linea con il mercato presentandosi come i “migliori”. E’ un sistema risaputo fra gli utenti, tutti o quasi ne sono a conoscenza ma nessuno muove un dito contro questi soggetti che svolgono una vera e propria attività illecità. Un grave danno a tutti coloro che operano nel rispetto delle regole ed anche un danno per noi utenti. Infatti riuscissimo a andare oltre il semplice risparmio inziale, apriremmo gli occhi su temi come il supporto o la garanzia che molto spesso vengono messi in secondo piano dai venditori interessati solo al guadagno iniziale.

La tanto odiata IVA…

Pertanto dovremmo iniziare a diventare tutti più consapevoli. Diventare consci che nessuno regala niente e che le regole esistono per un motivo ( e no, non per essere aggirate… ). Spendere di meno non significa fare sempre un affare, a volte le controindicazioni possono essere maggiori del piccolo risparmio iniziale…

E voi? Cosa ne pensate dei venditori online con prezzi “folli”? Avete mai comprato? Fateci sapere le vostre esperienze e pensieri a riguardo nel box commenti qui sotto!

Penso di amare gli smartphone in maniera incondizionata: sono il settore tech che ancora oggi è più in grado di affascinarmi ed appasionarmi. Sin dal mio primo dispositivo smart (il mitico LG Optimus ONE) passando per tutte le varie prove che ora mi portano a testare il maggior numero di cellulari posibili, il mio amore non è mai diminuito. ANZI! Ora questa mia grande passione si sta trasformando in qualcosa di più con Spazio iTech, dove ho la fortuna con recensioni, articoli ed attività social , di raccontarvi il mio punto di vista sul mondo tech!