La notizia della gioranta per me è sicuramente legata ai primi rumors legati al futuro di Essential. Vedere infatti che rispetto al passato le voci ed i leak sembrano avere basi e fondamenta più solide, ha risvegliato in me il bel ricordo per primo smartphone dell’azienda di Andy Rubin. Ricordi che accomuno ai pensieri che ogni tanto faccio nei confronti della cara e vecchia HTC. Nonostante il destino avverso infatti il fascino dei “dannati” del settore tech mobile rappresenta per me un richiamo incredibile. Discutiamone insieme!

ESSENTIAL ED HTC – BELLE E DANNATE

Non so che cosa mi spinga ad essere così fan di queste due realtà. Forse per la voglia di vedere rialzarsi dalle ceneri aziende che hanno saputo a modo loro scrivere pagine di storia per il settore tech mobile. Forse per la passione che si ha spontaneamente nei confronti di quelli giudicati come gli svantaggati. Gli underdogs per citare il termine inglese. Resta il fatto che un dispositivo HTC, come un Essential, rappresenterere uno dei pochi casi nei quali potrei acquistare a “scatola chiusa” al day one. Un errore da non fare mai nel mercato tech ma che verrebbe spinto dal cuore ancora prima che dalla ragione.

Il fascino “dannato” di HTC ed ESSENTIAL

IL FUTURO PERO’ NON SARA’ COSI’ ROSEO

Probabilmente, e per fortuna pensando al mio portafogli, questa mia passione incondizionata potrebbe però non poter mai trovare sfogo. Vuoi per un caso piuttosto che per un altro, anche se per entrambe le aziende si potrebbe ricondurre tutto a discorsi finanziari/economici, la situazione non sembra prevedere grandi possibilità per il futuro. Spero solo che almeno per Essential non  sia già il momento di dover appendere le speranze al chiodo!!!

E voi? Avete delle passioni incondizionate nei confronti di un brand piuttosto che di un altro? Diteci la vostra con un bel COMMENTO qua sotto!

A DOMANI