Recensione FRITZ!Box 7590 : Wi-Fi Mesh ad alte prestazioni

Recensione FRITZ!Box 7590

Sono giorni che navigate nel web alla ricerca di un modem adeguato alla vostra connessione e che si integri alla perfezione con altri repeater sfruttando la tecnologia Mesh? Oggi è il vostro giorno fortunato, siete capitati nel posto giusto.

Oggi vi parliamo infatti del modem FRITZ!Box 7590. Il modem più “potente” della casa tedesca AVM che, come prestazioni, risulta una delle migliori proposte attualmente disponibili sul mercato. (La nostra valutazione è data secondo il nostro utilizzo assiduo effettuato presso una villetta a due piani).

FRITZ!Box 7590
FRITZ!Box 7590

Andiamo quindi a vedere come questo prodotto si comporta e a darne quindi una valutazione finale. Anticipo che la nostra non sarà una recensione dettagliata basata su specifiche tecniche che descrivono ogni singola funzione, ma più una guida di uso pratico data dal nostro utilizzo prolungato di circa 3 mesi.

PACKAGING MODEM

Prima di parlare di qualsiasi aspetto funzionale, andiamo a vedere come si presenta esteticamente il modem e cosa si trova nella scatola.

FRITZ!Box 7590
FRITZ!Box 7590

 

Nella scatola troviamo il modem che riprende le caratteristiche tipiche di tutti i prodotti AVM, minimale e colorazione rossa e bianca. Abbiamo sul frontale le lucine di stato con il relativi i pulsanti:
– Power/DSL
– WLAN
– Fon/DECT
– Connect/WPS
– Info

Sulla parte posteriore del model abbiamo un set di connessioni di tutto rispetto. Sono presenti attacco DSL per le linee tradizionali FTTC e l’attacco WAN per il collegamento dell’ONT su fibra. Troviamo poi l’attacco FON oltre alle 4 porte LAN RJ45 di colorazione giallo GIGABIT e all’ingresso dell’alimentatore.
Presenti anche due porte USB 3.0 utili per poter mettere in rete dispositivi di archiviazione quelli Hard Disk esterni o per poter mettere in rete una stampante (vecchia) che non possiede la tecnologia Wi-Fi integrata.

FRITZ!Box 7590
FRITZ!Box 7590

Oltre al modem nel box troviamo tutto ciò che è indispensabile al suo collegamento alla rete ossia: cavo alimentazione, un cavo CAT5 da 1.5 metri, un cavo DSL – telefono lungo ben 4 metri da utilizzare per cablare la connessione internet dalla presa femmina a muro.

FRITZ!Box 7590 | CONFIGURAZIONE

Al fine di configurare il vostro Modem 7590 dovrete prima verificare in base al vostro piano abbonamento come dover procedere. Nel mio caso, avendo una connessione Fastweb, ho dovuto contattare il servizio clienti e fornire il MAC Adress del modem cosi da poter liberare l’utilizzo di un modem differente da quello fornito da Fastweb. Una volta attivato il MAC adress dal servizio clienti, seguendo la rapida guida iniziale è stato facilissimo configurare il modem all’utilizzo. (Dovrete per chi ha Fastweb andare a settare specifici parametri al fine di poter usare senza alcun problema il modem).

INTEFRACCIA UTENTE

Una volta configurato il modem ci si addentra nell’interfaccia utente che risulta sempre molto facile da capire e da utilizzare. Anche il meno esperto sarà in grado di capire dove stiamo navigando e quali sono le informazioni visibili nella pagina.
Il mio consiglio accedendo al pannello utente è quello di suddividere la rete in 2.4 Ghz e 5 Ghz. In questo modo sarete voi a decidere quale connessione usare ed in quale momento. Senza entrare in tecnicismi la 2.4 Ghz consente di avere meno velocità di connessione ma maggior stabilità anche in luoghi più remoti della abitazione, mentre la 5 Ghz permette di avere una connessione simile a quella cablata ma con un raggio di potenza inferiore.
Altre funzione che utilizzo è la funzione Mesh, integrata automaticamente con il modem e gli altri prodotti dell’ecosistema FritzBox!. Infatti insieme al mio modem 7590 utilizzo nella mia abitazione i Repeater 3000 e Repeater 2400 in modo da poter avere una connessione stabile in tutta la villetta in cui vivo.

Altre informazioni utili che si hanno dall’interfaccia utente è il numero di dispositivi connessi al modem/repeater e la possibilità di aggiornare sia modem che repeater all’ultima versione software.

Altra chicca utile per quanto mi riguarda è la possibilità di attivare l’accesso cloud al modem tramite un account MyFRITZ!. Grazie a ciò è possibile monitorare e correggere/modificare la attuale configurazione del modem anche se ci troviamo lontani dall’abitazione semplicemente avendo a nostra disposizione internet ed un dispositivo con accesso a browser o mobile app.

CONCLUSIONE:

Dopo aver provato diversi modem di diversi brand ammetto che il FRITZ!Box 7590 è sicuramente il miglior prodotto sul mercato in termini di completezza nell’uso e facilità di configurazione e funzionamento e non per la velocità effettiva di connessione che risulta comunque nella norma. Non aspettatevi miracoli… se la rete arriva (come nel mio caso) a 140Mbits al modem Fastweb, la stessa velocità arriverà anche al modem di casa AVM. Tuttavia la differenza sta proprio nella stabilità del segnale e nella potenza di trasmissione del segnale stesso. Solo con il modem infatti quasi tutte le aree della villetta sono coperte dal segnale wifi, anche quelle in cui precedentemente non era possibile connettersi.
Il prezzo rimane alto (235€ circa) ma la qualità del segnale e la sua stabilità rendono l’acquisto comunque il miglior compromesso per chi è alla ricerca di un modem top di gamma.

Avete una casa piccola? Sicuramente la spesa in questo caso non è giustificata.
Il consiglio in questo caso è quello di risparmiare e optare per un modem FRITZ!Box 7530 che rimane prestate e garantisce stabilità ma con una potenza di segnale Wi-Fi leggermente inferiore. Il prezzo in questo caso è di 130€ quindi drasticamente piu basso rispetto al fratellone 7590.

Se devo trovare una nota negativa è il mancato supporto al Wi-Fi 6, tecnologia che è oggi a bordo dei nuovi dispositivi che garantisce maggiore potenza di segnale portato tramite la rete wireless. Tuttavia, data la mia velocità max di navigazione, non ho notato alcuna differenza nell’uso rispetto ad un modem con tecnologia Wi-Fi 6.

REVIEW OVERVIEW
FRITZ!Box 7590
Rising global leader and strategist with 5 years of experience combining academic preparation and field experience in the management of blogs and market communication aimed at creating brand awareness and product positioning. The skills that best suit me are the commitment I dedicate to all the activities I am responsible for and the ability to work together with my team driving the strategy and the content to achieve common and personal goals. Ready to help companies in brand management and products communication in order to grow a greater brand awareness in the market aimed at generating interest towards stakeholders, demonstrated by a strong co-operative collaboration with company executives and with the team, I am working with.